rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Volley

B1. Arzano sbanca Catania e chiude la regular season al primo posto

La Luvo Barattoli saprà se il piazzamento rimarrà tale fra una settimana, quando si conoscerà il risultato di Melendugno-Volleyrò

Missione compiuta. La Luvo Barattoli Arzano torna dalla trasferta in casa del fanalino di coda Hub Ambiente Catania con tre punti in più. La capolista si congeda nella migliore della posizioni dalla stagione regolare e starà alla finestra la settimana prossima in attesa di conoscere la classifica definitiva in vista dei playoff per la promozione in serie A2. Poche battute ed è subito time-out. La Luvo Barattoli Arzano non riceve e Catania ne approfitta per accumulare subito un vantaggio consistente 7-2.

Parte così un lungo tentativo di rimonta che occupa buona parte del primo parziale: 14-10. Anche perché sul 15-13 arriva la tegola dell’infortunio alla caviglia a Jazmin Suero, prontamente rilevata da Francesca Dello Iacono. L’opera si completa solo sul punteggio di 17 pari con un colpo di Francesca Passante. A questo punto è coach Baldi a fermare il tempo mentre De Siano fissa il punteggio sul 17-20. Catania cambia Sant’Ambrogio con Mastroeni un attimo prima di chiamare il secondo time-out. Chiude Aquino: 18-25. Arzano accumula un po’ di punti di vantaggio in avvio di secondo set.

Le siciliane non spaventano più e le ospiti provano ad amministrare senza spingere più di tanto sull’acceleratore: 9-13. Il set ha preso ormai la sua piega definitiva e termina con il punteggio di 14-25. Nel terzo set la situazione torna in equilibrio. Catania non molla e resta incollata nel punteggio all’Arzano. La squadra di coach Piscopo commette qualche errore in più ed il risultato resta incerto fino al momento decisivo: 21-22. Il tempo di riordinare le idee e capitan Passante fissa il punteggio sul 21-25. Il tabellino del match:

HUB AMBIENTE CATANIA-LUVO BARATTOLI ARZANO 0-3 (18-25; 14-25; 21-25)

CATANIA: Beltrani 6, Luzzi 11, Minervini 3, Mercieca 3, Carnazzo 7, Sant’Ambrogio 3, Di Fabio (L). Mastroeni, Emmi, Altavilla, Foti (L). Non entrate: Bisicchia. All. Baldi

ARZANO: De Siano 15, Piscopo V. (L), Passante 5, Aquino 17, Suero, Allasia 3, Putignano 12, Dello Iacono 4, Carpio. Ne: Lavagna, Silvestro, Bianco. All. Piscopo A.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Arzano sbanca Catania e chiude la regular season al primo posto

NapoliToday è in caricamento