V Trofeo D'Alterio Group: Napoli-Juventus anche tra i piccoli

Si è disputato dal 31 maggio al 2 giugno. Migliaia di persone hanno raggiunto la Campania

Grande spettacolo sugli spalti e sul manto in erba sintetica del 'Vallefuoco' di Mugnano per il V Trofeo D'Alterio Group, che si è disputato dal 31 maggio al 2 giugno. Migliaia di persone hanno raggiunto la Campania, da tutta l'Italia, per l’evento sportivo, dedicato ai giovani calciatori categoria 2007, al quale hanno preso parte 9 società di Serie A (Napoli, Juventus, Lazio, Sampdoria, Genoa, Fiorentina, Udinese, Roma e Torino), due realtà di Serie B, ma anche di una società finlandese, la Honka. Tutto questo è stato possibile grazie agli organizzatori Carmine D’Alterio e Raffaelita D’Alterio per la D'Alterio Group e l'associazione Villaricca Calcio presieduta da Sandro Tambaro. Il Trofeo è giunto alla quinta edizione con la stessa mission con la quale è nato: donare sorrisi ai piccoli calciatori e promuovere i valori dello sport.

Oltre 400 bambini hanno raggiunto il territorio di Napoli Nord, visitare le bellezze campane e gustando i prodotti tipici locali. E in campo è stata sfida vera: in finale sono arrivate le 'big' Juventus e Lazio, vittoriose, rispettivamente, contro Napoli e Torino. Davanti ad una cornice di pubblico da Serie A, ad aggiudicarsi la Coppa è stata la formazione biancoceleste che ha battuto 1-0 la squadra di Torino grazie al gol di Carbone, vicecapocannoniere della manifestazione con 5 reti. A fare meglio di lui solamente Zingone della Juve che ha portato a casa il premio individuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dagli organizzatori un ringraziamento per "tutti coloro che hanno permesso che questo evento internazionale potesse arrivare a questa quinta edizione. Ci preme ringraziare tutte le autorità intervenute, così come la Maued Sport che ha seguito tutto il torneo facendo attenzione ad ogni dettaglio. Senza dimenticare il cuore pulsante della manifestazione, le famiglie D'Alterio e Tambaro del Villaricca Calcio, che hanno lavorato un anno intero per far sì che tutto fosse perfetto". E quindi Carmine D'Alterio, Raffaelita D'Alterio e Sandro Tambaro ringraziano "Tatiana e le mamme del Villaricca Calcio; tutti gli allenatori, con dirigenti e accompagnatori ma soprattutto i veri protagonisti del trofeo, gli atleti che hanno aggiunto un altro puzzle fondamentale per la riuscita dell'evento. Siete uno spettacolo". E ora già testa alla prossima edizione: "Da domani si riparte, porteremo in Campania un top club spagnolo. E lo faremo per dare ancora più lustro ad un torneo che merita di arrivare sempre più in alto"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Campania, torna l'obbligo di mascherina all'aperto fino al 4 ottobre: l'ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento