Calcio, torneo delle professioni: vincono i commercialisti di Nola

Si è svolta all'Ordine degli ingegneri la "Festa dello sport" per premiare i vincitori del Torneo calcistico delle professioni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Professionisti nella vita, ma tutt'altro che dilettanti nello sport. Si è concluso con la vittoria per la squadra dei Dottori commercialisti di Nola il combattutissimo "Torneo delle Professioni in Campania - Memorial Marco Di Rosa", campionato di calcio fra otto rappresentative dei professionisti. Le premiazioni nel corso della Festa dello sport organizzata nella sede dell'Ordine degli ingegneri di Napoli - organizzatore del torneo in collaborazione con la Figc Campania - con gli ingegneri Massimo Fontana, Gaetano Trapanese e Salvatore Vecchione a fare gli onori di casa.

Il torneo è intitolato alla memoria di Marco Di Rosa, giovane ingegnere e sportivo, scomparso prematuramente nel 2014. Presenti alla premiazione anche i familiari del giovane, a cui è stata consegnata una targa.

A disputarsi il campionato sono state le rappresentative degli Ordini degli Ingegneri di Napoli, degli Architetti di Napoli, dei Commercialisti di Napoli e di Nola, dei Medici di Napoli, dei Medici veterinari di Napoli, gli Assicuratori e la squadra dell'Ordine dei Giornalisti della Campania.

Ai Medici Veterinari della Campania è stata assegnata la Coppa Fair Play, messa in palio dalla Figc per la squadra che ha subito meno sanzioni durante le partite. La coppa è stata consegnata da Antimo Diana, del Comitato Campano della Federazione, al neo presidente dei veterinari Dario Ferrari, accompagnato dal past president Giuseppe Lucibelli.

Un premio anche per il giocatore "rivelazione del torneo", il giornalista e cronista sportivo del Tg Rai Fabrizio Cappella.

Una serata di festa, dunque, per i professionisti sportivi: sul podio il presidente dell'Ordine dei commercialisti di Nola, Giovanni Prisco (secondo da sinistra nella foto allegata), accompagnato dai colleghi della squadra vincitrice del torneo. Al secondo posto i Commercialisti di Napoli e due squadre ex aequo al terzo posto: Assicuratori e Ingegneri di Napoli.

"L'aggregazione interprofessionale - sottolinea il presidente dell'Ordine degli ingegneri di Napoli, Luigi Vinci - è un valore fondamentale per la Campania, regione in cui le varie categorie professionali rivestono un ruolo strategico nello sviluppo economico e commerciale. Anche ritrovarsi su un campo di calcio rappresenta un'occasione di straordinaria importanza per condividere, oltre alla comune passione per lo sport, le rispettive esperienze lavorative, in un'ottica di arricchimento e crescita professionale".

Torna su
NapoliToday è in caricamento