Tornano in pista in Inghilterra, a Brands Hatch, i piloti napoletani Cosimo Turizio e Michele Liguori

Dopo una lunga pausa dalle gare, quasi due mesi, i corridori partenopei tornano sul circuito bretone per la penultima gara del Campionato Continentale Hscc Martini Trophy

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Napoli, 11 luglio 2013 - Cosimo Turizio per scelta, Michele Liguori per infortunio, ma per entrambi i piloti napoletani il ritorno alle gare su circuiti giunge dopo quasi due mesi di stop. Si riparte dunque dal penultimo appuntamento in calendario del Campionato Continentale di automobilismo Hscc - Martini Trophy whit SuperSports, riservato alle vetture sport prototipi storici, sulla pista inglese di Brands Hatch.

Due le gare in programma sulla pista bretone, con ben 22 piloti iscritti, sabato 13 e domenica 14 entrambe nel pomeriggio, precedute dalle qualifiche la mattina del sabato. Al volante della sua Osella PA4 2000cc l'asso del volante napoletano Cosimo Turizio che, in questo campionato ha già collezionato un podio con il terzo posto a Thruxton, cercherà di far valere la sua grande esperienza contro lo strapotere dei piloti di casa. L'esperto pilota partenopeo, infatti, nonostante la lunga assenza dai circuiti veloci, pur di tenersi in forma ha partecipato a un rally in salita con la sua Mini vincendo la propria categoria

Per Michele Liguori, invece, al volante della sua Lola T296 da 2000 cc, il ritorno in pista arriva dopo uno stop medico dettato da un infortunio avvenuto lontano dalle gare. La rottura di un dito della mano sinistra, con lesione dei tendini tensori della stessa, ha costretto l'avvocato volante ad una attesa per il ritorno alle gare veloci, cosa che gli ha impedito di poter lottare per il titolo di categoria e soprattutto di poter difendere quello internazionale della Can Am conquistato la scorsa stagione.

Le prove ufficiali di qualifica si svolgeranno sabato mattina e anticiperanno la prima gara, in programma nel pomeriggio della stessa giornata (15. 05), determinandone la griglia di partenza. Il risultato di gara 1 assegnerà la posizione di partenza per la seconda corsa prevista la domenica alle ore 14.30, mentre entrambe le gare si corrono con la consueta formula della partenza lanciata ed un tempo limite di 20 minuti.

Torna su
NapoliToday è in caricamento