menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A rischio di chiusura il primo anello del San Paolo

Il primo anello dello stadio San Paolo a Fuorigrotta rischia di essere chiuso. Il consigliere comunale del Pdl Raffaele Ambrosino denuncia la situazione in una nota e si auspica la risoluzione proponendo la vendita del San Paolo alla Società Sportiva Calcio Napoli

Lo stadio San Paolo è in pericolo. In una nota, il consigliere comunale del Pdl, Raffaele Ambrosino comunica: “Il primo anello dello stadio San Paolo di Fuorigrotta sta per essere chiuso e inibito al pubblico. Il processo di carbonatazione del calcestruzzo di talune strutture dell'impianto sta determinando l'innesco della corrosione delle armature che a sua volta causa il distacco di parti di cemento e intonaco pericoloso per l'incolumità degli spettatori".

Il problema è serio e, se non si farà qualcosa prima dell'inizio del campionato, i tifosi napoletani rischiano di avere parecchi posti in meno per seguire la propria squadra.

Continua Ambrosino: “Sarebbe un vero disastro inibire altri ventimila posti riducendo la capacità totale ad appena quarantamila unità dopo la già pesante limitazione imposta dalla nota vicenda della chiusura del terzo anello.”

Il consigliere comunale rilancia quindi una proposta che chiama in causa il Comune e la società sportiva. Infatti, nella stessa convenzione con la società di De Laurentiis all'articolo 4.5, si parla di procedere ad un affidamento complessivo compreso la gestione. Se questo non fosse possibile, considerando che i costi della manutenzione ordinaria e straordinaria dello stadio gravano sulle casse comunali Ambrosino propone di giungere: “Alla definitiva vendita della struttura attraverso una pubblica gara che, comunque, consentirebbe alla società sportiva di esercitare il proprio diritto la prelazione previsto nello stesso documento.”

Resta da capire ora quali saranno le reazioni del Comune e della società sportiva e, soprattutto, se si riuscirà a porre rimedio prima dell'inizio del campionato.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento