Europa League, tra Zurigo e Napoli arbitra Mazic: con lui azzurri eliminati dal Dnipro

Il precedente del 14 maggio 2015: a Dnipro il Napoli esce in semifinale dalla competizione. Decisivi gli errori di Higuain e anche quelli di Mazic, che non concesse un rigore e non annullò il gol irregolare degli ucraini

(Milorad Mazic / foto Ansa)

Sarà Milorad Mazic (46 anni) ad arbitrare la gara tra Zurigo e Napoli, andata dei sedicesimi di Europa League. Il precedente non è confortante e risale al 14 maggio 2015. Nella semifinale di ritorno di Europa League il Napoli affronta in trasferta il Dnipro. La gara termina 1-0 per gli ucraini, gli azzurri escono a un passo dalla finale. Decisivi furono gli errori di Higuain a tu per tu con il portiere avversario e le sviste di Mazic, che negò un rigore al Napoli e non annullò la rete del Dnipro per uno strattonamento di Britos. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento