menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zoff: "Napoli-Lazio finirà pari"

Il doppio ex dell'incontro di sabato prevedere equilibrio, ma grande spettacolo al San Paolo

L'ex portiere del Napoli ed ex tecnico e presidente della Lazio, Dino Zoff, ha parlato a Il Messaggero del big match in programma sabato sera al San Paolo. Ecco quanto evidenzia Napoli Today: "Napoli-Lazio è diventata ormai una sfida di vertice, fra due formazioni di assoluto livello".

Perché il Napoli ha fatto meglio in Europa rispetto al campionato?

«Credo abbia pagato non la fatica, ma qualcosa a livello di tensioni, dimaggiori responsabilità. Mazzarri deve recuperare qualche punto, ma dispone
di una squadra valida e organizzata, come testimoniano i risultati ottenuti nel difficile girone di Champions League».

Come qualità preferisce la Lazio o il Napoli?

«Sono squadre diverse, con grandi potenzialità, che resteranno fino alla fine nelle posizioni di vertice».

Entri nel dettaglio delle differenze.

«La compagine di Reja è più compatta, solida e punta molto sull’equilibrio fra i reparti. Quella di Mazzarri è più veloce, imprevedibile, micidiale nelle ripartenze».

A livello tattico cosa dovrà fare la Lazio per vincere?

"Prima di tutto non concedere spazi, soprattutto a Lavezzi. Poi dovrà impostare una partita di personalità e intensità, non pensando troppo a difendersi
e andando ad attaccare gli avversari. E sperare che non manchi Dias...".

A parte la rapidità di Lavezzi, quali saranno le maggiori insidie per i biancocelesti?

«La forza tecnica del Napoli che, in particolare, si manifesta nelle partite casalinghe. Basta ricordare la vittoria sul Milan e le buone prove europee.
Un fattore di rilievo l’avrà anche la spinta del pubblico, inoltre bisognerà fare i conti con la voglia di Cavani di tornare al gol davanti alla sua gente».

E i partenopei cosa dovranno temere della Lazio?

«La struttura complessiva, la solidità del centrocampo, la rabbia di un gruppo che vuol continuare a stupire, la classe di Klose, la potenza e la rabbia
di Cisse».

Come finirà sabato al San Paolo?

«Con un pareggio, dopo una sfida all’insegna dello spettacolo».

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Cento 'mutande' marciano a Chiaia. Federmoda: "Siamo i nuovi poveri"

  • Cronaca

    Covid in Campania: bollettino vaccinazioni aggiornato al 10 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento