menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viktoria Plzen-Napoli, Mazzarri: "All'andata fatto il danno, ma dobbiamo ribaltarlo"

Il tecnico azzurro ha parlato alla vigilia del match di ritorno dei sedicesimi di Europa League insieme ad Emanuele Calaiò, che guiderà l'attacco azzurro contro i cechi

Walter Mazzarri ed Emanuele Calaiò sono stati i protagonisti della conferenza stampa alla vigilia di Viktoria Plzen-Napoli. Ecco quanto evidenziato dal sito ufficiale della società partenopea:

MAZZARRI - "Ce la metteremo tutta per passare il turno. Vogliamo dare il massimo per rimediare al danno fatto all'andata. Ho convocato tutti i ragazzi perchè ci teniamo ad onorare l'impegno. L'abbiamo sempre fatto e vogliamo farlo anche domani. Ho detto alla squadra che dovrà dare il massimo per 95 minuti. Quando giochiamo da Napoli siamo capaci di esprimerci bene ed ottenere qualsiasi risultato".

"All'andata non siamo stati bravi ma c'è da fare anche i complimenti al Viktoria perchè è un'ottima squadra. Ho grande stima e rispetto per loro, corrono molto, hanno tecnica e fisicità ed un bravissimo allenatore. Complimenti alla loro organizzazione, ma noi possiamo cercare di sovvertire l'andata. Sarò pienamente soddisfatto se domani usciremo dal campo cogliendo una straordinaria impresa".

Su turnover e scelte tattiche..."Ho in testa le mie idee e non mi piace rivelarle, le scoprirete domani. Di certo non penseremo all'Udinese ma ci concentreremo solo su questo match. Preparerò la partita come ho sempre fatto in Europa quest'anno, sapete come la penso sulla Coppa. Ho ancora dei dubbi di formazione e negli ultimi due allenamenti li risolverò".

Sull'assenza di Hamsik..."Marek ha la febbre e ci mancherà certamente un elemento importante. La vicenda che l'ha coivolto non ha condizionato lui e non condizionerà la squadra. La criminalità non ha nulla a che vedere col calcio e purtroppo coinvolge tutti i posti del mondo".

CALAIO' - "Personalmente è un momento importante ed una emozione grandissima. Ho cominciato col Napoli in Serie C, ho giocato nella massima serie e adesso debutterò anche in Europa. E' una soddisfazione enorme che vorrei onorare con una grande prestazione".

"Cercheremo di fare una grande imprersa, il Napoli è una Società con una storia importante e domani si impegnerà al massimo per provare a passare il turno. Non ci interessa del risultato dell'andata, vogliamo assolutemente provarci. Certe rimonte fanno parte del calcio e comunque vada saremo contentissimi di aver lottato a testa alta".

"Dobbiamo fare tre gol per andare ai supplementari, avremo anche tifosi al seguito e ci daranno grande carica. All'andata è stata una giornata storta, può capitare. Così come è possibile che si possano ribaltare i pronostici. Ce la metteremo tutta, siamo una squadra importante e vogliamo dimostrarlo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento