rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Notizie SSC Napoli

Napoli, molti ancora i calciatori da cedere

La rosa azzurra continua ad essere numericamente elevata e prima di acquistare, bisogna cedere...

Il Napoli è alla ricerca di nuovi rinforzi per completare l'organico a disposizione di Benitez, ma prima di acquistare bisogna anche cedere. Molti ancora sono i calciatori a libro paga della società partenopea, che quasi sicuramente non rientreranno nei piani tecnici in vista della nuova stagione.

DOSSENA E DONADEL - Rappresentano sicuramente i casi più "spinosi", anche perchè entrambi guadagnano oltre il milione di euro di ingaggio. Le richieste non sono moltissime ed in ogni caso sarà necessario per il Napoli partecipare al pagamento di una parte di stipendio, vista la crisi economica che attanaglia molte squadre italiane.

GARGANO - La mancata convocazione per l'Emirates Cup è il chiaro segnale che il suo futuro sarà lontano da Napoli. Le richieste per lui non mancano, ma si cerca di trovare l'offerta più conveniente sia per la società che per il calciatore.

HOFFER - Qualcuno forse lo avrà dimenticato, eppure l'attaccante austriaco ha ancora un anno di contratto che lo lega al club partenopeo. Dalla Germania si parla insistentemente di un interesse del Colonia, che però stenta a concretizzarsi in maniera definitiva.

FERNANDEZ ED UVINI - I due difensori sudamericani saranno ceduti nuovamente. L'argentino ha un pò di estimatori e non è da escludere che possa partire anche a titolo definitivo. Per il brasiliano, invece, è più probabile la formula del prestito.

MESTO, CALAIO' ED I "GIOVANI" - Emanuele Calaiò ha richieste sia in A (Torino e Livorno) che in B (Palermo). Per liberare l'attaccante siciliano si attende l'acquisto del vice-Higuain. Lo stesso discorso vale anche per Mesto. Al momento resta in organico, ma qualora il Napoli decidesse di acquistare altri calciatori sulle corsie esterne, potrebbe partire. Per Bariti e Novothny, invece, si cerca una sistemazione in Serie B, mentre Radosevic non è da escludere che resti almeno fino a gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, molti ancora i calciatori da cedere

NapoliToday è in caricamento