menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Kouame' (foto Ansa)

Kouame' (foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI - Tutte le notizie di lunedì 8 gennaio: le ultimissime

Tutte le voci e le trattative degli azzurri di martedì 8 gennaio

Potrebbe essere una finestra di gennaio molto più ricca di quanto ci si aspettasse qualche settimana fa per il calciomercato del Napoli. Gli azzurri, infatti, con il ds Giuntoli sono particolarmente attivi negli ultimi giorni. 

Il primo obiettivo è la chiusura dell'affare Kouamè con il Genoa. I due club continuano a cercare l'intesa per il 21enne attaccante, che resterà in ogni caso in Liguria fino a fine stagione. "In settimana ci sarà un nuovo incontro e saremo più chiari. Un accordo sulla parola? Quando ci sono i bonus ed i tecnicismi sono i dettagli a fare il tutto, con il lavoro degli avvocati. Speriamo che la collaborazione col Napoli possa essere la migliore possibile. Nell’affare Kouamé si parla solo di lui, non di altri giocatori", ha precisato il dg del Genoa Giorgio Perinetti ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Per quanto riguarda operazioni in prospettiva, sembra invece complicarsi l'affare Almendra: "Almendra ha una clausola da 30 milioni di dollari. Non abbiamo la necessità di venderlo. L'Inter ci ha fatto un'offerta per lasciarlo da noi per due anni. Così possiamo parlarne. Al Napoli, invece, ho detto che non abbiamo intenzione di venderlo", ha rivelato il Presidente del Boca Juniors Daniel Angelici a Radio La Red.

Per Traorè, invece, non c'è una richiesta ufficiale del Napoli, stando a quanto rivelato dal presidente dell'Empoli Fabrizio Corsi a Radio Crc: "Traorè? Non ce l’ha chiesto nessuno. Qualcuno l’ha richiesto, ma sono richieste vaghe del tipo “ora ci dobbiamo vedere per Traore”. Il Napoli lo ha chiesto? No. Quanto costa? Il prezzo lo fa il mercato per cui ora vedremo. Non abbiamo intenzione di darlo adesso, perché ci dobbiamo salvare".

Resta in piedi, invece, con il Chievo il discorso Kiyine. Secondo il Corriere di Verona con gli scaligeri si parla anche del classe 2000 Vignato e di Ounas. Aperta anche la pista Lozano: il messicano salta il ritiro in Qatar con il Psv, ma la trattativa resta comunque per giugno.

Sul fronte cessioni in bilico le posizioni di Hysaj, Diawara e Rog: due su tre potrebbero lasciare il Napoli a gennaio ed in quel caso il club partenopeo dovrebbe reperire dei sostituti all'altezza sul mercato. Sul croato nelle ultime ore è spuntato dall'Inghilterra l'interesse del Tottemham (LEGGI L'ANTEPRIMA DI NAPOLITODAY). A centrocampo il nome più caldo resta quello di Lobotka del Celta Vigo, con un occhio sempre attento su Veretout della Fiorentina. Più lontano Barella, su cui c'è forte il Chelsea. Per quanto riguarda il ruolo di terzino destro, saltato Pavard, preso dal Bayern Monaco (CLICCA QUI PER LA NOTIZIA), occhio all'occasione 'last-minute' Darmian, in uscita dal Manchester United.

Manuel Lazzari, invece, non cambierà casacca a gennaio, stando a quanto affermato dal Presidente della Spal Simone Colombarini a Radio Kiss Kiss Napoli: "Per gennaio non si muove, vogliamo portarlo fino a giugno. In estate qualche interesse in più si presenterà. Valuteremo insieme cosa fare". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Stop ai vaccini per gli over 80: "Dosi scarse di Pfizer"

  • Cronaca

    Campi Flegrei, nuova lieve scossa in serata

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento