menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Totti

Totti

Totti: "Higuain? Non tutti gli stranieri sono come Maradona"

Il capitano della Roma ha parlato del trasferimento dal Napoli alla Juventus dell'attaccante argentino

"Lo sport è cambiato molto, ora al centro ci sono i soldi. I giocatori cambiano squadra più spesso, forse per fare più soldi. E’ più un fatto di affari che di passione. La gente va allo stadio per divertirsi e vedere un giocatore che sta sempre nella stessa squadra. Si aspettano che non li tradisca. Guardate quello che è successo ora con Higuain dal Napoli alla Juve. E’ un disastro. Però è del tutto normale ora che quando uno straniero arriva in Italia abbia la possibilità di andare in un’altra squadra per fare più soldi. È un problema di mentalità, non è che tutti gli stranieri sono Maradona". Così Francesco Totti, ai microfoni di Gazzetta World, ha parlato del trasferimento di Gonzalo Higuain dal Napoli alla Juventus.

"I calciatori oggi sono un po' come i nomadi, seguono i soldi e non il cuore. Forse è questa la differenza tra me e tutti gli altri. Non sono in tanti gli atleti che seguono il loro cuore. Scelgono di andare altrove per vincere e guadagnare di più, sono un po’ come dei nomadi. Se avessi pensato solo ai soldi avrei lasciato la Roma 10 anni fa. Avrei guadagnato di più di quanto faccio ora. Per me si tratta di altro, di passione, non di soldi", ha aggiunto il capitano giallorosso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento