L'agente di Tolisso e Gonalons: "No al Napoli per Gomorra"

"E' difficile convincere gli stranieri di come Napoli non sia soltanto come viene dipinta in Gomorra", ha dichiarato Frederic Guerra

"Qualcuno ha creato timori in Tolisso e Gonalons su Napoli. Qui si vede anche Gomorra e questo può aver influito". Sono le parole rilasciate a Radio Kiss Kiss Napoli da Frederic Guerra, procuratore dei due calciatori in procinto in più occasioni di venire a giocare nel club azzurro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Io conosco bene la città e so che i napoletani sono persone meravigliose, qui c'è lo stesso problema con Marsiglia oppure in Corsica. Tolisso era a un passo dal Napoli ma gli hanno fatto credere che nella città non si vive bene ed ha cambiato idea. Si crede che in ogni quartiere di Napoli si viva come si vede in Gomorra ma la realtà è diversa. Ho origini napoletane e ogni volta che vengo in città i napoletani mi danno prova del loro calore, del loro affetto e della loro generosità. Ma è difficile convincere gli stranieri di come Napoli non sia soltanto come viene dipinta in Gomorra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento