Notizie SSC Napoli

DIRETTA SUPERCOPPA - Juve-Napoli 2-0, i bianconeri vincono la Supercoppa

Bianconeri ed azzurri si affrontano nella finale di Supercoppa Italiana. Tutti i 5 Continenti si sono assicurati una copertura televisiva per l'evento

Juventus e Napoli sono in campo al Mapei Stadium di Reggio Emilia per la finale di Supercoppa Italiana. Il primo tempo è terminato sul risultato di 0-0, dopo 45 minuti di grande equilibrio. Nella ripresa i campioni d'Italia vanno in gol con Ronaldo prima e con Morata in pieno recupero. Insigne fallisce il calcio di rigore del possibile 1-1.

E' la quarta volta che bianconeri ed azzurri si contendono il trofeo che mette di fronte la vincente del campionato e quella della Coppa Italia. Nei precedenti i partenopei hanno avuto la meglio in due occasioni (1990 e 2014). Una vittoria per i piemontesi nel 2012 a Pechino.

La sfida tra gli uomini di Gattuso e quella di Pirlo sarà seguita su scala planetaria. Tutti i 5 Continenti, infatti, si sono assicurati una copertura televisiva per l'evento. Previsto il collegamento delle maggiori Nazioni Europee, Inghilterra, Spagna, Germania, Romania, Portogallo, Olanda, Danimarca, e quelle centro-sudamericane quali Argentina, Brasile Bolivia, Colombia, Cile, Messico, Uruguay e Venezuela.

Collegati anche Cina, Giappone, Canada, Stati Uniti, Australia, oltre, tra gli altri, gli Stati africani di Angola, Burundi, Camerun, Costa d'Avorio, Kenia, Guinea, Senegal, Uganda, Zambia e Zimbabwe.

Le formazioni ufficiali

Petagna stringe i denti e guida nuovamente l'attacco azzurro, con Mertens eventualmente pronto a subentrare a partita in corso. Mario Rui vince il ballottaggio con Hysaj sulla sinistra. In porta confermato Ospina. 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne, Petagna. All. Gattuso.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny, Cuadrado, Bonucci, Chiellini; Danilo; McKennie, Bentancur, Arthur, Chiesa; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo

ARBITRO: Valeri di Roma. 

Cuadrado guarisce dal Covid: convocato in extremis per la sfida

Buone notizie per la Juventus ed Andrea Pirlo, a poche ore dalla finale di Supercoppa Italiana contro il Napoli. Juan Cuadrado è infatti guarito dal Covid-19 e sarà a disposizione del tecnico bianconero per la sfida del Mapei Stadium.

Il giocatore - rende noto il club bianconero - ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. L'esterno colombiano pertanto non è più sottoposto al regime di isolamento e ha raggiunto i suoi compagni a Reggio Emilia per la gara contro gli azzurri.

JUVE-NAPOLI, LE DICHIARAZIONI DI GATTUSO E INSIGNE

I CONVOCATI DI GATTUSO: C'E' ANCHE IL GIOVANE CIOFFI

I CONVOCATI DI PIRLO: ASSENZE PESANTI TRA I BIANCONERI

JUVE-NAPOLI, ARBITRI E VAR: LA SESTINA DESIGNATA

L'EROE DI DOHA RAFAEL: "STAVOLTA CI SARO' DA TIFOSO"

Il pronostico di Crippa

L'ex indimenticato centrocampista del Napoli di Maradona, Massimo Crippa, ha parlato della sfida tra azzurri e bianconeri ai microfoni di "Radio 1 Station", nel corso della trasmissione "Il sogno nel cuore": “Supercoppa 1990? È un ricordo indelebile della mia carriera. È stato l’ultimo trofeo importante che il Napoli vinse, prima dell’era De Laurentiis. Il Napoli di oggi ha tutte le possibilità per arrivare fino in fondo e lottare per il titolo. Quest’anno ci potrebbe essere una sorpresa, visto che la Juventus non è più quella vista negli ultimi anni. Anche se,
sulla carta, credo che l’Inter sia la favorita per lo Scudetto. Il segreto di quel mio Napoli così vincente? Era lo spogliatoio, un gruppo molto unito. Il Napoli potrà anche tornare a vincere lo Scudetto, ma quel gruppo lì era incredibile e rimarrà per sempre nei miei ricordi e nei ricordi di tutti i tifosi azzurri. Poi avevamo il giocatore più forte del mondo, Diego Maradona, ed un gruppo di italiani molto bravi, che si sono sentiti subito attaccati alla maglia azzurra e parte integrante di quel progetto e di quei colori. Insigne? Credo che stia dando l’esempio e che sia il trascinatore di questo gruppo. Come vedo il Napoli di questa stagione? Deve dare più continuità ai risultati. Domenica, contro la Fiorentina, ha fatto una vittoria importante. In tutte le partite cerca di fare bel gioco, ma non sempre riesce a concretizzare. Ha tutto il tempo per far bene, e lo dico perché mi piace sia la rosa a disposizione che lo stesso Gattuso. Il Napoli ha un’ottima classifica e deve recuperare ancora una partita, anche se contro la Juventus. Pronostico per la finale di Supercoppa? All’inglese: 2-0 per il Napoli
”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

DIRETTA SUPERCOPPA - Juve-Napoli 2-0, i bianconeri vincono la Supercoppa

NapoliToday è in caricamento