rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Notizie SSC Napoli

Stadio Maradona, de Magistris: "Già stamattina intrapreso l'iter per dedicargli il San Paolo"

"Ci sono dei tempi, ma saranno tempi brevi, perché quando c'è una volontà così forte credo che non ci sia carta bollata che tenga", spiega il sindaco Luigi de Magistris

"Ci siamo mossi già stamattina, faremo i primi passi formali per dedicare lo stadio di Napoli a Maradona". Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris commenta così, stamattina a RTL 102.5, l'ipotesi lanciata ieri unanimemente sull'intitolare lo stadio San Paolo di Fuorigrotta a Diego Armando Maradona, idea scaturita immediatamante dopo l'annuncio della morte dell'ex calciatore del Napoli.

"Ci sono dei tempi, ma saranno tempi brevi, perché quando c'è una volontà così forte credo che non ci sia carta bollata che tenga. Speriamo di farlo coincidere con l'inizio della ripresa delle partite con il pubblico. Sarebbe bellissimo", ha proseguito il primo cittadino.

.De Magistris ha ricordato che quando Maradona è arrivato a Napoli "è stato il riscatto di un popolo. Lui amava Napoli, quindi voleva, attraverso il calcio, far conoscere al mondo una città piena umanità, cuore, energia, fantasia. E oggi vedo anche giovanissimi, che non lo hanno conosciuto, come i miei figli, che però tengono Maradona nella testa e nel cuore".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Maradona, de Magistris: "Già stamattina intrapreso l'iter per dedicargli il San Paolo"

NapoliToday è in caricamento