menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco annuncia: “Si chiamerà stadio Diego Armando Maradona”

Scompare l'aggettivo comunale dal nome come chiesto da tante persone

Sarà "Stadio Diego Armando Maradona" il nuovo nome dello stadio San Paolo di Napoli. Questa la decisione finale presa dall'Amministrazione comunale di Napoli, secondo quanto annunciato informalmente dal sindaco Luigi de Magistris che su Instagram ha scritto: "Le idee sono tante e belle, alla fine il nome sarà Stadio Diego Armando Maradona". Già nelle ore immediatamente successive alla notizia della morte del campione argentino, dopo l'annuncio del Comune di voler intitolare lo stadio al Pibe de Oro, era nato in città e sui social network un dibattito su quale sarebbe stata la nuova denominazione. Tra le proposte anche Maradona Arena, Maradona Stadium e Stadio comunale Diego Armando Maradona. Anche l'assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, conferma la decisione: "Per il nome dello stadio decideranno i tifosi e il popolo napoletano - scrive su Facebook Borriello - avvieremo già da domani tutti i percorsi amministrativi perché si possa arrivare in brevissimo tempo a intitolare lo stadio di Napoli Stadio Diego Armando Maradona".

Borriello si è recato oggi all'impianto di Fuorigrotta, all'esterno del quale anche oggi è proseguito il "pellegrinaggio" dei tifosi napoletani che hanno lasciato migliaia di cimeli e ricordi in onore di Maradona: "Abbiamo deciso di coprirli per proteggerli dalle intemperie - spiega Borriello - di custodirli e crearne un museo, che sia comunale, nel senso di tutti. Le persone continuano a portarne di nuovi, stiamo cercando di fare tutto il possibile, perché nulla vada perduto. Ogni ricordo ed emozione sarà preservato e consegnato alla memoria e alla storia, una testimonianza per le generazioni future".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento