Notizie SSC Napoli

Spalletti si presenta a Napoli e punzecchia Totti: "Me lo avesse chiesto..."

Le parole del nuovo tecnico azzurro sull'ex capitano della Roma e la fiction in cui è tra i protagonisti negativi

In occasione della conferenza stampa di ieri, in cui è stato presentato dal Napoli come suo nuovo allenatore, Luciano Spalletti è tornato a parlare a due anni di distanza dell’ex capitano della Roma, Francesco Totti, lanciando l'ennesima frecciata all'ormai ex calciatore.

Il rapporto tra il campione giallorosso e il tecnico toscano è sicuramente non idilliaco, come dimostrano i numerosi contrasti nel biennio 2016/17.

L'articolo su RomaToday.it

Spalletti e "Speravo de morì prima"

L’allenatore degli azzurri è stato uno dei protagonisti della fiction “Speravo de morì prima”, la serie in sei episodi tratta dal libro “Un Capitano” di Francesco Totti e Paolo Condò, che parla dell'ultimo anno e mezzo di carriera dell'ex numero 10 giallorosso. Nella serie la figura di Luciano Spalletti non emerge affatto come positiva. Il loro rapporto che si va a deteriorare è il traino della fiction, questa diventata oggetto di discussione durante la conferenza stampa di presentazione del tecnico.

Sono felice di avergli dato la possibilità di fare una fiction - ha spiegato l'allenatore del Napoli - Però posso assicurargli che aveva i contenuti per farla anche su di lui e farla venire bellissima. Mi dispiace che non abbia avuto grande successo e abbia ricevuto delle critiche. Se me lo avessero detto prima io un paio di scene per fargli fare il pieno ce l’avevo, eran facili bastava far vedere quelle e poi si completava quella che era l’audience”. 

Insomma a distanza di anni il confronto tra Francesco Totti e Luciano Spalletti prosegue.

Speravo de morì prima (3)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spalletti si presenta a Napoli e punzecchia Totti: "Me lo avesse chiesto..."

NapoliToday è in caricamento