rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Notizie SSC Napoli

Spalletti: "Fiorentina protagonista, non una sorpresa. Ghoulam e Mertens? Sono a disposizione"

Così il tecnico azzurro alla vigilia del match con la squadra viola

Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti è intervenuto alla vigilia della trasferta del Franchi con i viola, parlando del momento Napoli ma anche di quello degli avversari.

Fiorentina-Napoli, le parole del tecnico azzurro

"La Fiorentina sta dimostrando di essere una protagonista di questo campionato, non è una sorpresa - ha spiegato il tecnico azzurro - È una grande squadra che si sta imponendo nella zona nobile della classifica. È una società che ha una storia nobile e che sta tornando protagonista''.

''Le partite non sono mai uguali e non hanno nulla di scontato. La gara con lo Spartak ci dimostra come si può avere il pieno dominio di una gara eppure avere episodi che ti cambiano l'esito - avverte l'allenatore toscano - La Fiorentina è allenata da un ottimo tecnico che si è saputo subito imporre. Per tutte queste considerazioni ci vorrà la forza e qualità dell'intera squadra per offrire una prestazione all'altezza''. ''La Fiorentina ha giocato partite di grande livello sinora, ti viene a cercare, ti pressa e sta esprimendo un gran calcio. Questo è gran merito di Italiano - e sulla mentalità in campo del Napoli conclude - Ci vuole personalità e tecnica. Bisogna giocare palla veloce e precisa, ma anche saper agire da squadra quando subisci l'aggressione. Ci vuole una squadra corta che si aiuta e sa stare compatta".

Il recupero degli infortunati

Spalletti ha dato alcune indicazioni sul recupero di Ghoulam e Mertens. "Ghoulam viene con noi - ha detto l'allenatore toscano - se lo porto è segno che sta bene. È a disposizione. Mertens è a posto, a volte si fanno delle valutazioni, volevo farlo giocare un po' contro lo Spartak poi la partita ha ribaltato i calcoli ed ho usato qualche calciatore che non avrei voluto schierare. Però è a disposizione e utilizzabile. Sul dualismo Meret e Ospina dico che sono entrambi forti, due portieri però non si possono far giocare e si rischia di penalizzare oltre i suoi demeriti chi non viene scelto".

Il problema Coppa d'Africa

"Napoli penalizzato da Coppa d'Africa? Sono d'accordo e sono in sintonia con De Laurentiis. Ha ragione quando dice che le nazionali devastano i club dal punto di vista delle potenzialità", ha detto ancora Spalletti. Saranno 5 i giocatori africani del Napoli assenti durante il periodo della Coppa d'Africa a gennaio, un argomento che tiene banco oramai da prima che iniziasse la stagione. "Dobbiamo gestire questo campionato in una maniera o nell'altra. C'è più di una insidia, ma abbiamo la possibilità di avere un Napoli attrezzato in grado di combattere sempre con tutti. Se no sarebbe un peccato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spalletti: "Fiorentina protagonista, non una sorpresa. Ghoulam e Mertens? Sono a disposizione"

NapoliToday è in caricamento