Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Simone Verdi: "Che brividi il San Paolo pieno col Psg. Rientro dopo la sosta"

 

"Certe notti sarebbe meglo viverle sul campo, piuttosto che in tribuna: che brividi il San Paolo pieno in Champions". Tanta la rabbia di Simone Verdi per aver saltato la doppia sfida con i transalpini. L'attaccante azzurro, però, è pronto al rientro ed è lui a indicare una possibile data: "Sto sicuramente meglio, ma credo che settimana prissima sarà quasi a regime, per poi rientrare col Chievo dopo la sosta". 

Verdi, testimonial della partnership tra Napoli e l'app Mytaxi, ha parlato di questi primi mesi di esperienza napoletana: "Appena arrivi, già dal primo allenamento, capisci che a Napoli si scende in campo per obiettivi diversi rispetto a Bologna. Allenarti con tanti campioni, tutti molto umili, ti spinge a dare qualcosa in più. Questa squadra ha grande qualità, siamo cresciuti molto dall'inizio della stagione e abbiamo trovato un sistema di gioco che ci permette di avere risultati importanti. Il mister ci fa sentire tutti importanti e la cosa bella è che il modo di giocare non cambia anche con interpreti diversi".

Verdi è ottimista per il passaggio agli ottavi della principale competizione europea: "Abbiamo dimostrato di essere al livello di queste squadre fortissime, adesso ci sarà la partita con la Stella Rossa da vincere assolutamente e poi aspetteremo i risultati dagli altri campi. Ora, però, testa al Genoa perché è una squadra pericolosa che viene da due brutte sconfitte e vorrà riscattarsi". 

Sui pochi gol segnati dal Napoli a dispetto delle tante occasioni create, il numero 9 azzurro ha le idee chiare: "E' solo un momento. Con Roma e Psg abbiamo creato tanto ma non siamo andati oltre il pari. Con i giallorossi credevo che proprio non volesse entrare. Sono sicuro che presto torneremo a segnare tanto". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento