rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Notizie SSC Napoli

Scontri tra ultras in autostrada, la dura condanna del Napoli: "Ministro prenda iniziative radicali"

La presa di posizione del club partenopeo: "Non è tollerabile che persone violente possano viaggiare indisturbate per l'Italia e frequentare gli stadi"

"Il Calcio Napoli condanna fermamente gli atti e i comportamenti di alcuni presunti tifosi, che purtroppo ancora frequentano gli stadi italiani, creando da sempre per i veri appassionati disagi e pericoli. Terrorizzando, come è successo ieri sull'autostrada A1, anche persone che tra l'altro erano completamente estranee a qualunque tifo calcistico". Questa, in un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale, la dura presa di posizione della Ssc Napoli sugli scontri avvenuti in autostrada tra ultras napoletani e romanisti nella mattinata di domenica nell'area di servizio Badia al Pino, nell'aretino. 

"L'Inghilterra negli anni '80 ha estirpato i facinorosi dagli stadi rendendo il calcio inglese il più sicuro e spettacolare del mondo, con provvedimenti drastici ma efficaci. Auspichiamo che il Ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, voglia prendere una volta per tutte iniziative appropriate e radicali. Sarebbe ingiusto, per colpa di poche centinaia di individui, vietare le trasferte a tutti. Ma non è tollerabile che persone violente possano viaggiare indisturbate per l'Italia e frequentare gli stadi", conclude il Napoli nella sua nota ufficiale.

Le prese di posizione dei sindaci di Napoli e Roma

"Gli scontri in autostrada tra tifosi del Napoli e della Roma sono inaccettabili. Ci auguriamo che le forze dell?ordine identifichino e puniscano come meritano i responsabili. Questi non sono veri sportivi! Napoli e Roma sono città amiche che dicono No ad una violenza senza senso". Così il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, via Twitter, ha commentato quanto accaduto nella giornata di domenica sull'autostrada A1 nell'area di servizio Badia al Pino, nella zona di Arezzo, dove ultras di Napoli e Roma si sono scontrati violentemente causando anche il blocco della viabilità.

Un tweet congiunto a quello del collega partenopeo è stato pubblicato anche dal primo cittadino di Roma Roberto Gualtieri. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri tra ultras in autostrada, la dura condanna del Napoli: "Ministro prenda iniziative radicali"

NapoliToday è in caricamento