rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Notizie SSC Napoli

Sassuolo-Napoli, la moviola: "Il rigore più evidente non è stato dato"

Il commento dell'ex arbitro internazionale Mauro Bergonzi

L'ex arbitro internazionale Mauro Bergonzi, nel corso della trasmissione “Il Sogno Nel Cuore” in onda su 1 Station Radio, ha analizzato gli episodi da moviola di Sassuolo-Napoli: "Se l’arbitro imposta un arbitraggio alla Inglese, fischiando poco, poi non può dare quel rigore all’ultimo secondo. I rigori ci sono tutti, ma quello più evidente non è stato dato: mi riferisco al fallo subito da Politano. La dinamica era chiara e palese, il napoletano era sgusciato via ed è stato atterrato con le braccia dall’avversario. Purtroppo il Var in queste occasioni non può intervenire, perché l’arbitro ha visto l’azione e l’ha giudicata non fallosa. Gol annullato ad Insigne? La tecnologia 3D del Var è certa al 100%, dunque non c’è dubbio alcuno che fosse fuorigioco".

Bergonzi ha parlato anche delle dichiarazioni rilasciate da Orsato domenica scorsa a 90° Minuto: "La classe arbitrale era ferma al medioevo non potendo parlare alla stampa. Questo perché il mondo degli arbitri è sempre stato in trincea, sempre soggetto a polemiche. Il nuovo corso di Trentalange aprirà al dialogo tra arbitri e media. Domenica scorsa, con Orsato, c'è stata una prova per capire le reazioni di piazze e media. Trentalange è sempre stata una persona molto trasparente ed aperta alle innovazioni". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo-Napoli, la moviola: "Il rigore più evidente non è stato dato"

NapoliToday è in caricamento