rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Notizie SSC Napoli

Kvara e Osimhen troppo forti per il Sassuolo: il Napoli vince anche in Emilia

Gli uomini di Spalletti regolano con un secco 2-0 i neroverdi grazie alle reti nel primo tempo del duo d'attacco da sogno

Il Napoli vince ancora nell'anticipo del venerdì di campionato battendo per 2-0 il Sassuolo al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Gli azzurri, attesi martedì dalla gara di andata degli ottavi di finale di Champions League in Germania contro l'Eintracht Francoforte, regolano gli uomini di Dionisi grazie alle reti siglate nel primo tempo dal duo delle meraviglie Kvaratskhelia-Osimhen e centrano il settimo successo di fila in Serie A nel 2023. 

Le scelte degli allenatori

Spalletti cambia tre uomini rispetto al successo sulla Cremonese ed in vista del match di Champions League contro l’Eintracht, in programma martedì sera a Francoforte. Dentro Olivera, Elmas e Politano, panchina per Mario Rui, Zielinski e Lozano. Dionisi deve rinunciare al ‘faro’ Berardi, sostituito dall’ultimo arrivato in casa nero verde Bajrami.

Il match

Il Napoli sblocca subito il match al 12’. Slalom gigante di Kvaratskhelia che parte da centrocampo palla al piede e dopo aver saltato alcuni calciatori del Sassuolo arriva in area e batte Consigli per il gol dell’1-0. I padroni di casa hanno subito l’occasione di pareggiare i conti, ma il palo ferma Laurientiè, il più pericoloso in casa nero verde. Al 20’ ancora pericolosi gli emiliani con Defrel, che calcia di poco a lato.

Al minuto 26 Osimhen prende le misure con la porta del Sassuolo: l’attaccante nigeriano, al termine di una falcata, colpisce il palo a Consigli battuto. Passano sette minuti ed il centravanti azzurro si inventa un gol straordinario, trovando il palo opposto quasi da fondo campo. L’ex Lille può ancora andare in gol qualche minuto dopo di testa, su trivela di Kvaratskhelia dalla sinistra, ma la palla finisce fuori. Al 40’ il Sassuolo va in gol con il solito Laurientiè, ma l’arbitro annulla dopo aver rivisto al Var l’azione per fuorigioco di Defrel, che disturba Olivera.

In apertura di ripresa Osimhen manca la rete del 3-0 servito ancora una volta da Kvaratskhelia. Al 51’ ancora Osimhen ci prova, ma Consigli alza in angolo. Il Napoli abbassa il ritmo e Spalletti ricorre alla panchina. Il Sassuolo si rende pericolo più di una volta con Laurientiè e con i neo entrati Ceide e Thorsvedt. Allo scadere Simeone, da poco entrato al posto di Osimhen, sigla la rete del 3-0, ma il Var annulla per fuorigioco di partenza di Lozano. Finisce 2-0 ed al Mapei esplode la festa dei tantissimi tifosi azzurri presenti sugli spalti.

Il Napoli celebra Kvaratskhelia su Twitter: "Kvara da matti"

La gioia di De Laurentiis sui social: "La capolista se ne va!"

Panchina numero 1000 per Spalletti

Il tabellino

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Zortea, Tressoldi, Erlic, Rogerio; Frattesi (85' Alvarez), Lopez (85' Obiang); Bajrami (79' Ceide), Henrique (79' Thorstvedt), Laurienté; Defrel (57' Pinamonti). All. Dionisi

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Olivera; Anguissa (78' Ndombele), Lobotka, Elmas (85' Zerbin); Politano (58' Zielinski), Osimhen (84' Simeone), Kvaratskhelia (78' Lozano). All.Spalletti

Arbitro: Colombo di Como

Marcatori: 12' Kvaratskhelia, 33' Osimhen

Note: ammoniti Laurientiè, Elmas, Zielinski, Lopez. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kvara e Osimhen troppo forti per il Sassuolo: il Napoli vince anche in Emilia

NapoliToday è in caricamento