rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Notizie SSC Napoli

Spalletti: "Momento storico importante. Dobbiamo dare tutto per squadra, maglia e città"

Il tecnico azzurro ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del derby contro la Salernitana

"Siamo in un momento storico molto importante, dove tutto può diventare fondamentale, compreso i tifosi. Purtroppo subiamo delle conseguenza per colpa di coloro che non intendono la passione in maniera corretta. I nostri tifosi vivono un sentimento puro e sono la nostra forza e mi dispiace molto non vederli al nostro fianco. Da questo momento in poi ogni componente deve dare tutto in funzione del traguardo comune. Bisogna dare tutto per questa squadra, questa maglia e per questa città. L'obiettivo di ognuno deve essere quello di realizzare il nostro desiderio, fregandocene di reagire a qualsiasi provocazione. Perchè alla fine se le cose vanno secondo i nostri desideri, ci guadagna Napoli. Dobbiamo fronteggiare qualsiasi cosa ci dovessimo trovare davanti, da ora in poi bisogna far leva solo sulle nostre capacità tecniche, fisiche e mentali. La nostra strada la conosciamo e dobbiamo proseguire con la stessa intensità. E' necessario dare sempre il cento per cento perchè anche un punto percentuale in meno può essere fatale. Adesso ci aspetta il derby e bisognerà stare molto attenti. Quando si gioca in una grande squadra ogni calciatore deve farsi trovare pronto nella necessità, dimostrando di essere di livello alto anche sotto il profilo caratteriale. Bisogna avere sempre fame di vittoria: 'a famme nun tene suonno', come dice un proverbio napoletano. Non deve interessarci niente e nessuno per arrivare in fondo alla stagione con la voglia, l'ambizione e la determinazione che ci consentano di raggiungere il nostro desiderio". Così Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa a Castel Volturno alla vigilia di Salernitana-Napoli.

Il tecnico azzurro ha anticipato l'assenza di Kvaratskhelia all'Arechi: "Kvara non parte, ha ancora la febbre e il medico gli ha dato dei farmaci per guarire. Non sarebbe prudente rischiarlo. Formazione? Al momento posso solo dire che giocherà Elmas, perchè ha una condizione per la quale merita di andare in campo subito".

L'eliminazione della Coppa Italia

"Non ci ha fatto certo piacere essere eliminati dalla Coppa Italia, ma non ci sono strascichi psicologici. Chiaramente mi aspetto una reazione della squadra domani in una partita molto impegnativa, ma che non vediamo l'ora di cominciare a giocare".

Il derby campano

"Intanto mi fa piacere ritrovare Nicola su quella panchina perchè lo stimo come uomo e come allenatore, anche se la sua presenza comporterà una insidia maggiore per noi. La partita avrà mille difficoltà, sia per la voglia dell'avversario sia per l'ambiente molto caldo. Ma noi dobbiamo solo seguire il nostro obiettivo e non possiamo scegliere che tipo di partita affrontare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spalletti: "Momento storico importante. Dobbiamo dare tutto per squadra, maglia e città"

NapoliToday è in caricamento