rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Rizzoli, l'ammissione: "Domenica non ho arbitrato bene"

L'arbitro bolognese, nel corso di una telefonata con il giornalista Walter De Maggio, avrebbe ammesso di non aver avuto una giornata felice in occasione del derby di Torino, ma ha smentito categoricamente di aver ricevuto una testata da Bonucci

Nicola Rizzoli, arbitro di Torino-Juve al centro delle polemiche da ormai due giorni per la sua direzione nel derby della Mole, avrebbe ammesso di aver avuto una giornata storta nel corso di una telefonata avuta con il giornalista napoletano Walter De Maggio.

A spiegare tutto è stato lo stesso De Maggio a Sport Mediaset: "Ieri sera ho avuto una lunga telefonata con Rizzoli, che non rilascerà dichiarazioni ufficiali, almeno fino a quando non ci saranno le decisioni del giudice sportivo. Gli ho chiesto come si sentisse dopo che era scoppiata la bufera mediatica e lui ha ammesso di non aver certo arbitrato bene, ma di aver fatto il massimo che poteva fare, riconoscendo, dopo aver visto le immagini, che alcune decisioni avrebbe potuto gestirle in modo diverso".

VIDEO: DE MAGGIO RACCONTA LA TELEFONATA CON RIZZOLI

"'Non sono una persona che pensa di essere infallibile, non sono così presuntuoso. Tutti possono incappare in una giornata storta', mi ha detto Rizzoli - prosegue De Maggio - ma sull'episodio che ha visto Bonucci protagonista è stato categorico: non c'è nessuna testata. Non bisogna soffermarsi sul fermo immagine di una fotografia, basta guardare le immagini tv. 'Bonucci stava protestando con Irrati e io sono andato a dirgli di tornare in area perchè doveva essere tirato il calcio di rigore. A quel punto lui ha continuato a protestare ed io l'ho ammonito'. Questo è quanto ci ha tenuto a sottolineare Rizzoli".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rizzoli, l'ammissione: "Domenica non ho arbitrato bene"

NapoliToday è in caricamento