menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli, c'è un ostacolo per il ritiro: l'hotel è ancora chiuso

Gli azzurri difficilmente potranno andare in ritiro da lunedì, giorno di ripresa degli allenamenti collettivi

C'è un ostacolo tra il Napoli e il ritiro, previsto per le squadre che da lunedì 18 vorranno partire con gli allenamenti di gruppo, secondo disposizioni del protocollo. E' quanto spiega la Gazzetta dello Sport.

"È da escludere che il Napoli possa ritrovarsi lunedì e iniziare gli allenamenti collettivi - scrive Mimmo Malfitano sulla 'rosea' - . L’obbligo del ritiro costringerà il club a rivedere le intenzioni iniziali. S’era pensato, in un primo momento, che la struttura alberghiera adiacente il centro sportivo di Castel Volturno potesse ospitare la comitiva napoletana, che sarebbe stata composta da una quarantina di persone tra staff tecnico, giocatori, dirigenti, magazzinieri e personale addetto al servizio ai tavoli per la colazione, il pranzo e la cena. Ma l’hotel è chiuso da oltre due mesi e per la riapertura ha bisogno di almeno una decina di giorni per fare la manutenzione e la sanificazione dell'ala della struttura che sarebbe destinata al Napoli. Il che è praticamente impossibile, considerati i tempi ristrettissimi".

La nota della Lega Calcio

"Si è tenuto questa mattina, in un clima di fattiva collaborazione, l’incontro tra la Figc, la Lega Serie A, il presidente della Fmsi Maurizio Casasco e il rappresentante dei medici della Serie A, Gianni Nanni. Sono stati analizzati i punti del protocollo difficilmente attuabili e sono state costruttivamente elaborate alcune integrazioni atte a risolvere problematiche oggettive. Vi è stata una generale condivisione delle proposte finali, formulate per garantire una ripresa in piena sicurezza degli allenamenti di gruppo, che verranno tempestivamente sottoposte al Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, al Ministro della Salute e al CTS". Così in una nota la Lega Calcio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento