L'Abruzzo si prepara ad accogliere i tifosi azzurri: "Proverete la mitica polenta rognosa"

Parla Milena, proprietaria di un ristorante a Pettorano (L'Aquila), vicino a Castel Di Sangro: "Tra noi e Napoli ci sono legami storici. I tifosi si divertiranno e mangeranno bene"

Sembra vicino all'ufficializzazione il ritiro estivo del Napoli che si svolgerà dal 28 agosto al 10 di settembre a Castel di Sangro (L’Aquila), con possibile disputa di match amichevoli anche nella vicina cittadina di Roccaraso. C’è già grande attesa in Val di Sangro e nella vicina Valle Peligna per l’arrivo del Napoli e dei propri supporters in Abruzzo, con locali e alberghi che si stanno già organizzando in questo senso e molti comuni di quella zona d’Italia che stanno preparando eventi ad hoc per divertire e coinvolgere i tifosi azzurri.

“I nostri clienti piu’ importanti sono i napoletani", racconta Milena Ciccolella, proprietaria e cuoca del ristorante ‘Il Torchio’ a Pettorano sul Gizio (L’Aquila). "La vicinanza agli impianti sciistici fa sì che la presenza del popolo non sono napoletano, ma campano in generale, sia molto numerosa qui in Abruzzo. Qualcuno ha le ‘seconde case’, qualcuno ha deciso di trasferirsi qui, e poi ci sono molti legami storici del passato fra Pettorano sul Gizio e Napoli visto che da qui inizia la via Napoleonica ovvero la strada che porta esattamente a Napoli. Il nostro paese è sempre stato legato a Napoli ed ai napoletani, ed abbiamo anche una certa cadenza linguistica che ci unisce al popolo napoletano. Sono sempre ben accolti, sono i miei migliori clienti e qualcuno è diventato anche nostro amico proprio per la giovialità di questo popolo”.

08-pettorano-1600x1064-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insomma chi avrà voglia di godersi dal vivo le prodezze di Lorenzo Insigne e Dries Mertens, o assistere dal vivo alle sedute di mister Rino Gattuso oltre che gli annunci dei colpi di mercato del d.s. Giuntoli, in Abruzzo troverà ‘terreno fertile’ in termini di accoglienza. “I piatti che piu’piacciono ai napoletani della nostra cucina sono quelli della tradizione, dai gusti forti, spiega Milena. "A ‘Il Torchio’ di Pettorano sul Gizio di piatti ipergustosi ce ne abbiamo tanti a cominciare dalla nostra polenta rognosa. Noi confidiamo che da Castel di Sangro i tifosi del Napoli, da sempre curiosi e appassionati, decidano di spingersi da noi che siamo vicini ed abbiamo tante cose da offrirgli a livello culinario e di accoglienza. Siamo sicuri che non se ne pentiranno anche perché siamo immersi in una fantastica riserva naturale, quella del Monte Genzana, e abbiamo ampi spazi, anche all’aperto, per mangiare e divertirsi, in tranquillità e nella giusta atmosfera per stare in compagnia. Poi noi possiamo contare su un’arma segreta: il nostro chef Mastro Michele che adora la musica napoletana e quindi ogni tanto ci omaggia di qualche canzone. Abbiamo anche una chitarra qui a disposizione all’interno del ristorante e spesso ragazzi campani intonano le canzoni napoletane che ormai sono diventate patrimonio d’Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

  • Carabiniere aggredito, quattro arresti: fermato anche l'uomo che gli ha rubato il borsello mentre era a terra

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento