rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Notizie SSC Napoli

Dalla zona Cesarini alla zona Raspadori: il Jack azzurro da pescare a tempo scaduto

L’attaccante del Napoli specialista di gol da tre punti nel recupero

Il suo gol contro la Juventus in pieno recupero resterà con ogni probabilità per sempre nella storia del Napoli. Dopo un periodo poco felice ed un infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per circa un mese e mezzo, influendo sulla sua condizione anche dopo il rientro, Giacomo Raspadori ha impresso il suo marchio indelebile sulla stagione azzurra.

La rete dell’attaccante a tempo scaduto contro i bianconeri è il giusto premio ad un professionista esemplare, che ha cercato sempre di farsi trovare pronto quando è stato chiamato in causa da Luciano Spalletti, nonostante le difficoltà di avere davanti a lui due ‘mostri sacri’ come Osimhen e Kvaratskhelia nel corso della stagione. 

Quello siglato allo Juventus Stadium domenica sera non è il primo gol pesante, da tre punti, siglato nel recupero dall’attaccante della Nazionale. Nel girone d’andata, infatti, l’ex Sassuolo aveva regalato il successo ai partenopei contro lo Spezia al Maradona grazie alla marcatura messa a segno al 90’.

Anche il primo gol personale di Raspadori in Champions League era arrivato comunque nei minuti finali, all’85’ per la precisione, nel match di Glasgow contro i Rangers vinto dagli uomini di Spalletti per 3-0.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla zona Cesarini alla zona Raspadori: il Jack azzurro da pescare a tempo scaduto

NapoliToday è in caricamento