rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Notizie SSC Napoli

Il Napoli travolge anche i Rangers: gli azzurri vincono in scioltezza in Scozia

Nuova goleada degli uomini di Spalletti, che espugnano Glasgow con le reti di Politano, Raspadori e Ndombele

Un'altra bella serata europea per il Napoli. Gli azzurri travolgono per 3-0 i Glasgow Rangers e volano al primo posto in solitudine a punteggio pieno nel girone di competenza di Champions League, approfittando del successo del Liverpool sull'Ajax nell'altro match. 

Una partita dominata e stravinta nonostante un errore dal dischetto di Zielinski sullo 0-0. I gol di Politano sul rigore e nel finale dei neo entrati Raspadori e Ndombele, completano un successo meritato a suggello di un'altra grande prestazione di squadra.

Le scelte di Spalletti

Il tecnico del Napoli si affida agli undici ‘favoriti’ della vigilia. Mario Rui e Simeone vincono il ballottaggio con Olivera e Raspadori. Per il resto non ci sono sorprese, con Kim, Lobotka e Zielinski che si riprendono la maglia da titolare dopo il turn over in campionato.

Monologo azzurro nel primo tempo, ma il gol non arriva

Pressing alto ed asfissiante dei Rangers, il Napoli fa la partita come nelle intenzioni annunciate da Spalletti nella conferenza stampa di vigilia. Gli azzurri sfiorano subito il gol con Zielinski in apertura di partita: è l'incrocio dei pali a dire no al polacco, tra i più pericolosi tra le fila partenopee.  Poco prima del 20esimo la grande chance capita sui piedi di Simeone, ma l’argentino calcia sotto le gambe di McGregor che riesce a deviare in angolo. Nel finale di tempo è Kvaratskhelia a sfiorare il gol del vantaggio, con un tiro che si perde di poco fuori.

Un rigore su tre in gol, ma è quello decisivo

Al minuto 55' la svolta del match. Zielinski lancia Simeone verso la porta. L'attaccante argentino viene atterrato in area da Sands. L'arbitro espelle per doppia ammonizione il difensore dei Rangers e concede il penalty. Sul dischetto va Zielinski, che si fa ipnotizzare da McGregor, sulla respinta arriva Politano che segna, ma l'arbitro fa ripetere il rigore perchè l'esterno azzurro era entrato in anticipo in area. Calcia ancora Zielinski, ma l'estremo difensore scozzese respinge ancora. Il Napoli non demorde e sfrutta al meglio la superiorità numerica. Nuovo penalty al 68' per fallo di mano su tiro di Kvaratskhelia. Dagli undici metri stavolta va Politano, che trasforma. Nel finale Spalletti mette in campo Zerbin, Olivera, Raspadori e Ndombele e questi ultimi tre confezionano all'85' il gol che chiude il match, siglato ancora dall'ex Sassuolo. Nel recupero Anguissa offre a Ndombele l'assist che l'ex Tottenham non spreca, trasformandolo nella rete del definitivo 3-0. 

Il tabellino

Rangers Glasgow: McGregor; Tavernier (82' Kamara), Sands, Goldson, Barisic, Davis (77' Tillman), Lundstram, Jack, (63' King) Arfield (72' Matondo), Kent, Morelos (72' Colak). All. Van Bronckhorst.

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (77' Olivera), Anguissa, Lobotka, Zielinski (82' Ndombele), Politano (77' Zerbin), Simeone (77' Raspadori), Kvaratskhelia (90' Elmas). All. Spalletti.

Arbitro: Lahoz (Spagna)

Marcatori: 68' Politano (rig.), 85' Raspadori, 91' Ndombele

Note: espulso Sands per doppia ammonizione. Ammoniti Morelos, Lundstrom, Politano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Napoli travolge anche i Rangers: gli azzurri vincono in scioltezza in Scozia

NapoliToday è in caricamento