Sabato, 12 Giugno 2021
Notizie SSC Napoli

"Osimhen affare da 100 milioni": De Laurentiis svela le cifre del colpo

Il patron del Napoli: "Cartellino da 80 milioni e stipendi per oltre 20 milioni". Il Napoli dovrebbe rientrare di 20 milioni circa cedendo tre giovani talenti e Karnezis. Poi su Koulibaly De Laurentiis è chiaro: "Bisogna separarsi prima o poi"

(Ansa)

"Osimhen lo seguivamo da tempo. Lo volevano Gattuso e Giuntoli, mi hanno convinto a fare questo sacrificio da ben 70 milioni, con i 10 di bonus arriviamo a 80 e se consideriamo i vari stipendi che percepirà negli anni superiamo abbondantemente i 100 milioni". Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, intervistato da Sky Sport a proposito del nuovo acquisto.

"Victor è un giocatore dal quale non ci aspettiamo tutto e subito, non è giocatore da 25-30 gol ma dovrebbe esprimere un gioco straordinario per la squadra, essere di servizio ai compagni, segnando gol e facendone fare anche agli altri", ha aggiunto. 

Secondo le ultime informazioni, dei circa 70 milioni spesi per il cartellino, il Napoli dovrebbe rientrare di circa 20 milioni cedendo al Lille ben tre giocatori della Primavera azzurra (i nomi finora circolati sono quelli di Manzi, Palmieri e Liguori) e il terzo portiere Orestis Karnezis. 

Cessione di Koulibaly

De Laurentiis si è poi soffermato sul capitolo cessioni: "Koulibaly è un’ottima persona, un bravissimo ragazzo, un bravissimo marito e un bravissimo papà. Un bravissimo calciatore, un ottimo difensore. Certo che mi dispiacerebbe perderlo, però arriva un momento in cui bisogna per forza di cose separarsi", ha detto. "Se è arrivato questo momento? Non saprei, non sta a me dirlo. Primo perché i 90 milioni sul mio tavolo non ci sono. Bisogna vedere cosa vogliono offrire non solo a me, ma anche a Koulibaly".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Osimhen affare da 100 milioni": De Laurentiis svela le cifre del colpo

NapoliToday è in caricamento