De Laurentiis: "Il mio unico rimpianto è non aver tenuto Quagliarella"

Nella lunga intervista al Corriere dello Sport il presidente ammette di "pensare spesso a Fabio Quagliarella". L'attaccante ha dovuto convivere "con situazioni ignote al mondo esterne"

"C'è un giocatore che riprenderebbe tra quelli andati via?". La domanda del Corriere dello Sport innesca alcuni ricordi in Aurelio De Laurentiis, che al quotidiano sportivo ha appena rivelato anche una serie di notizie di mercato. Il presidente si lascia andare a una risposta emozionante: "Ci sono stagioni non più replicabili. [...] Ma sapesse quante volte ho pensato a Fabio Quagliarella, che qui a Napoli ha dovuto convivere con situazioni ignote al mondo esterno. Ora non sarebbe più giusto per nessuno, ma Fabio è un rimpianto e non è stata colpa di nessuno", dice De Laurentiis. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fabio-Quagliarella_h_partb-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento