menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Quagliarella

Quagliarella

Quagliarella in lacrime in tv: "Incubo finito. Ora tutti sanno perchè ho lasciato Napoli"

L'attaccante napoletano, dopo la condanna dello stalker che per anni lo ha perseguitato, ha raccontato commosso la sua vicenda

"L'incubo è finito. Ora tutti sanno cosa ho passato in questi anni ed il vero motivo per cui sono andato via da Napoli. Sentivo tanta gente parlare e non potevo dire nulla, perchè c'erano delle indagini in corso. Seppur dopo tempo la verità è venuta finalmente a galla. E per questo devo ringraziare la giustizia, in cui ho sempre avuto fiducia". E' un Fabio Quagliarella visibilmente commosso quello che ai microfoni di Sky Calcio Show ha raccontato la sua vicenda, dopo che venerdì scorso lo stalker che lo aveva perseguitato a lungo, un poliziotto di Castellammare, è stato condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione.

"Io e la mia famiglia abbiamo sofferto tanto. Dopo tanti anni ero riuscito a tornare a giocare nella mia città. Stavo da dio e non sarei mai andato via, per niente al mondo. Ora tutti sanno perchè sono stato costretto a farlo. Sono stato bollato come un traditore per il mio passaggio alla Juve, ma le cose stavano così", ha concluso l'attaccante della Sampdoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento