rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Notizie SSC Napoli

Ecco "Pulcimhen": la maschera nata dalla fusione tra quella di Osimhen e quella di Pulcinella

La creazione degli artisti de "Le voci di dentro"

C’è "Pulcimhen", la maschera in ceramica nata dalla fusione tra quella del centravanti del Napoli Osimhen e quella di Pulcinella. E c’è una versione scaramantica e ironica dell’immancabile “La Mano de D10s”. A Napoli la febbre scudetto ispira la creatività de "Le voci di dentro" e dei suoi artisti. Così il grande sogno atteso da 33 anni rivive attraverso la rivisitazione delle opere iconiche della napoletanità da sempre cifra distintiva dello storico atelier d’arte sito in via San Biagio dei Librai 111.

La maschera in ceramica di Pulcinella diventa quella di Osimhen, l’attaccante numero 9 del Napoli, che indossa, a seguito di un infortunio, una maschera in carbonio e kevlar sul volto: l’idea e la mano di quadro e scultura ‘Pulcimhen’ sono quelli della giovane artista Annarita Buonanno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco "Pulcimhen": la maschera nata dalla fusione tra quella di Osimhen e quella di Pulcinella

NapoliToday è in caricamento