rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Processo plusvalenze, il legale del Napoli: "Osimhen? L'abbiamo pagato anche troppo poco"

Così Mattia Grassani che difende il club azzurro

Anche il Napoli, dopo la Juventus, si è difeso dalle accuse della Procura Figc davanti al Tribunale federale sul caso plusvalenze.
Il legale Mattia Grassani è intervenuto in udienza per difendere l'operato della società partenopea.

"Osimhen - sono state le parole di Grassani - non è stato sopravvalutato rispetto al suo reale valore di mercato, di 72 milioni, come sostiene la Procura federale, casomai è stato pagato troppo poco visto che dopo 45 partite giocate vale di gran lunga più di 100 milioni".

Le pene richieste

Il processo sportivo sulle plusvalenze interessa 11 club italiani, tra cui appunto il Napoli. Per quanto riguarda il club partenopeo, la Procura della Figc ha chiesto 11 mesi e 5 giorni di inibizione per il presidente Aurelio De Laurentiis ed una multa di 392mila euro per la società. Chiesti, inoltre per i componenti del cda Jacqueline Marie Baudit, Edoardo De Laurentiis e Valentina De Laurentiis 6 mesi e 10 giorni di inibizione, mentre per Andrea Chiavelli 9 mesi e 15 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo plusvalenze, il legale del Napoli: "Osimhen? L'abbiamo pagato anche troppo poco"

NapoliToday è in caricamento