Notizie SSC Napoli

Ex calciatore del Napoli: "Con il Covid non si scherza. Ho abbassato le guardia e ora non ho più le gambe"

"È stata una cosa troppo inaspettata e troppo esagerata, ma è successo, bisogna risolverla con la pazienza e bisogna essere più tosti che in campo", sono le parole di Mauro Bellugi dopo l'amputazione delle gambe

"È stata una cosa troppo inaspettata e troppo esagerata, ma è successo, bisogna risolverla con la pazienza e bisogna essere più tosti che in campo", sono le parole di Mauro Bellugi a Radio Anch'io Sport su Radio Uno. Il 70enne ex giocatore di Inter, Bologna e Napoli ha dovuto subire l'amputazione di entrambe le gambe in seguito a delle complicazioni dovute al Covid. Attualmente è ancora ricoverato all'ospedale Niguarda di Milano.

''Bisogna essere d'esempio e anche se è dura, non si può mollare perchè hai i tuoi cari e devi fare tutto quello che c'è da fare per tornare a casa. L'attenzione deve essere massima sul Covid non si scherza. Stavo sempre attento ma in un momento ho abbassato la guardia, ho preso il virus e mi hanno tagliato le gambe''.

bellugi-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex calciatore del Napoli: "Con il Covid non si scherza. Ho abbassato le guardia e ora non ho più le gambe"

NapoliToday è in caricamento