menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cannavaro: "Non nascondiamoci, siamo tra i più forti in Italia"

Il capitano azzurro ha parlato ai microfoni di Radio Marte dopo la splendida vittoria con l'Udinese

Paolo Cannavaro, capitano del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte. "Abbiamo giocato come voleva il nostro allenatore e siamo contenti di questo risultato. Mazzarri nei 50 per il pallone d'oro? Non mi meraviglia anche se sono di parte. Noi lavoriamo con un'organizzazione precisa, la fase difensiva la facciamo tutti. Nel calcio di oggi, il nostro mister ci sta inculcando che si difende in undici, ed è tutto vero. La dimostrazione è Cavani che torna a darci una mano, Lavezzi che arriva ad aiutarci. Floro Flores? Sono screzi che nascono in campo e muoiono in campo, cose che capitano. E' finita lì. Conoscendo Tony è già tutto apposto. Abbiamo affrontato l'Udinese come se fosse una grande squadra e così faremo anche contro il Catania. Non parto per Monaco di Baviera, resto qui a prepararmi per il campionato. Peccato non giocarla una partita così. Scudetto? Dobbiamo fare i fatti sul campo e inutile che ne parliamo. Sicuramente abbiamo fatto vedere cose importanti, del fatto che siamo tra le migliori del campionato non possiamo nasconderci. Possiamo essere la migliore, solo se lavoriamo e corriamo in tutte le partite. Deve passare il giorne di andata e dal girone di ritorno possiamo capire chi ci sarà fino alla fine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento