Notizie SSC Napoli

Pandev: "Napoli è unica. Avevo bisogno del calore della gente"

L'attaccante macedone nel corso di un'intervista al Corriere del Mezzogiorno, spiega il suo rapporto con la città partenopea

"Napoli è una città unica". E' un Goran Pandev innamorato della città partenopea quello che traspare dall'intervista concessa al Corriere del Mezzogiorno. L'attaccante macedone ha infatti raccontato le sue emozioni in questi primi 12 mesi in azzurro: "A Roma ho vissuto anni meravigliosi. Milano è una città più fredda, ma affascinante. Diversa. Napoli, invece, è stato il posto giusto al momento giusto. Avevo bisogno di un ambiente caldo, delle pressioni che tornavano finalmente forti. Avevo fame di tifosi che mi facessero sentire importante. La passione della gente, la fiducia dei tifosi, è una carica incredibile. Altrove ho vinto Scudetti e Champions League, ma quello che mi è capitato qui con la vittoria della Coppa Italia non l’avevo mai visto. In nessuna parte del mondo ho visto tante lacrime per una Coppa".

Pandev ha poi parlato dell'obiettivo stagionale di squadra: "Possiamo arrivare lontano, migliorando la classifica dello scorso anno. E’ troppo presto per dare un obiettivo preciso, ma ci sentiamo una squadra solida e determinata che può lottare per il vertice. La Juve resta la squadra da battere, la Lazio ha il vantaggio di aver cambiato poco, poi ci sono la Roma e le milanesi".

Impossibile poi non fare un confronto tra Mourinho e Mazzarri, due tecnici a cui è particolarmente legato: "Sono due grandi motivatori. Mazzarri è più tattico, studia maniacalmente le partite e i movimenti della propria squadra. Mou non ne ha mai avuto bisogno, ha sempre allenato squadre con tutti top player. Mazzarri qui è riuscito in tre anni a dare una identità al Napoli, ad imprimere un gioco che è diventato il migliore in Italia. Anche per questo ho deciso di restare in azzurro, nonostante avessi altre offerte. Un difetto del mister? Ogni giorno mi sottopone all’esame della bilancia".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pandev: "Napoli è unica. Avevo bisogno del calore della gente"

NapoliToday è in caricamento