Ospina, gli ultimi aggiornamenti sulle sue condizioni: "Potrà tornare ad allenarsi tra qualche giorno"

Parla primario del reparto di Neurochirurgia presso il Pineta Grande Hospital, il dott. Alfredo Bucciero

Ospina (foto Ansa)

"Ospina da noi ha fatto tutti gli esami, dalla tac alla risonanza magnetica all’elettroencefalogramma, e sono risultati nella norma. È in condizioni soddisfacenti". Così il primario del reparto di Neurochirurgia presso il Pineta Grande Hospital, il dott. Alfredo Bucciero, ha fatto il punto della situazione sulle condizioni del portiere del Napoli David Ospina, nel corso di un'intervista rilasciata a Mattina 9, la trasmissione in onda su Canale 9 - 7 Gold.

"Il giocatore - ha aggiunto il dott. Bucciero - ha avuto un trauma cranico non commotivo, adesso sta bene a casa e nel giro di qualche giorno potrà tornare ad allenarsi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento