Firmata la convenzione, azzerati i conti in sospeso tra Comune e De Laurentiis

Il Presidente del Calcio Napoli ha chiuso così una vicenda lunga e complessa. "Ora mi auguro che renda lo stadio un posto migliore", spiega il consigliere comunale Sgambati

"La convenzione sarà firmata, l'abbiamo inviata al Calcio Napoli, e il Presidente De Laurentiis l'ha vagliata e firmata". Così il consigliere comunale Carmine Sgambati ha annunciato a Radio Marte la chiusura delle trattative tra Comune di Napoli e Società Sportiva Calcio Napoli per gli affitti arretrati dello Stadio San Paolo. "C'è stato l'azzeramento di tutti i conti in sospeso tra Comune e club. A brevo ci sarà un Consiglio Comunale per valutare gli ultimi emendamenti sulla durata della nuova convenzione, poi formalizzeremo il tutto. Ora De Laurentiis faccia qualcosa per migliorare lo stadio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento