menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mazzarri: "A Novara giocheranno Pandev e Dzemaili, Inler riposa"

Il tecnico azzurro annuncia alcune novità di formazione in vista della trasferta di domani in Piemonte

Walter Mazzarri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Novara. Ecco quanto evidenzia il sito ufficiale del Napoli:

Mister, che Napoli si aspetta dopo l'impresa di Villarreal?

"Noi non ragioniamo sui punti ma sulle prestazioni. Quindi voglio una prestazione da Napoli. Io dopo la notte di Villarreal ho subito pensato al Novara. Ho cercato di far staccare la spina ai ragazzi per poterci ricaricare mentalmente e psicologicamente verso la partita di domenica. Giocheremo su un campo difficile e dovremo avere la stessa intensità di mercoledì. I giocatori devono entrare in campo con lo stesso impatto mentale di big match. Questo è il modo in cui dobbiamo andare avanti. Noi siamo arrivati al punto da dipendere da noi stessi. Il gioco, la mentalità e certi meccanismi sono consolidati, tutto dipende da come li applichiamo. Siamo riusciti ad imporre la nostra partita davanti a squadre di grande valore e talvolta abbiamo stentato con squadre meno blasonate. Per questo dobbiamo sempre dare il massimo contro ogni avversario".

Mercoledì è stata una serata storica ma anche di grande intensità nervosa...

"Sì, il Villarreal ha fatto la partita della vita, sembrava che fossero loro a doversi qualificare. E questo ci dà ancora maggiore orgoglio per ciò che abbiamo conquistato. I ragazzi sono entrati in campo tesi con la paura di subìre un gol. Poi nell'intervallo abbiamo parlato ed ho detto a tutti di rilassarsi, giocare su ritmi alti dimostrando che volevamo la vittoria ad ogni costo. E ci siamo riusciti. Voglio sottolineare che abbiamo sbloccato la partita con un tiro da fuori, un aspetto che negli anni scorsi ci mancava. Quest'anno invece sia Inler che Dzemaili ci garantiscono questa importante soluzione che anche in sede di mercato e di crescita abbiamo valutato. Per il resto dico che abbiamo ottenuto un traguardo strepitoso che evidenzia quanto sia importante il gioco del Napoli anche su palcoscenici europei. Io ringrazio i miei giocatori per quello che mi stanno dando. C'è grande feeling tra noi perché loro stimano me ed io sento mia questa squadra".

Ci sarà qualche cambio già programmato?

"Direi di sì. Gokhan ha qualche problemino, ha giocato su dolore per il problema alla costola. Anche Gargano sta giocando sempre e devo capire la sua condizione. Potrebbe essere la volta di Pandev e Dzemaili che per me sono co-titolari. Sulle fasce giocherà certamente Dossena a sinistra mentre a destra deciderò tra Maggio e Zuniga. Ma sono cose che valuterò nell'ultimo allenamento. Purtroppo in questo periodo così intenso abbiamo pagato i tanti impegni. Il mio rammarico maggiore è per la partita con la Juventus che avremmo certamente vinto se non fosse subentrata la stanchezza nel finale. Per questo noi di volta in volta dobbiamo cercare di mettere in campo la formazione più brillante che possa garantire il massimo. Non possiamo fare calcoli, dobbiamo solo procedere in questo modo. Dobbiamo tenere alta la concentrazione anche quando il fisico non è al top ed imparare a gestire le partite".

C'è la possibilità di uno sprint campionato da qui a Natale...

"Noi dobbiamo pensare una partita per volta. Abbiamo certi meccanismi che se fatti per bene mettono in difficoltà chiunque. Questo ci ha portato a passare il girone di ferro facendo più punti di tutte le italiane in Champions. La nostra crescita si nota con l'atteggiamento che hanno gli allenatori avversari quando costruiscono la partita su di noi cercando di adattarsi e limitarci perchè hanno capito che se il Napoli gira al massimo ha un gioco spesso incontrastabile. Il salto di qualità adesso è passare dalla partita di Vila Real a quella di Novara tenendo la stessa intensità e l'adrenalina alta. Dipende molto da noi, per questo dico che la gara di domani è un'importante verifica.Il campionato è aperto e può succedere di tutto...".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Omicidio Cerrato, i Carabinieri fermano quattro persone

  • Cronaca

    Zona gialla per quasi tutte le regioni, Campania in bilico

  • Attualità

    Concorso Sud 2800 posti, oltre 18mila domande dalla Campania

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento