Nominations ‘Calciobidone’ 2020, diramata la lista dei candidati: ci sono due napoletani

Giungono al dodicesimo anno i Razzie Awards del calcio italiano: caccia all’erede di Patrick Schick, “trionfatore” nel 2019 del sondaggio più inviso ai calciatori.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Il noto portale Calciobidoni.it, Blog dedicato esclusivamente ai flop e alle meteore del calcio italiano – che nel 2016 ha vinto il titolo di «Blog dell’Anno» – ha reso noto i nominativi dei Candidati all’Edizione 2020 del «Calciobidone», il sondaggio più temuto dai calciatori, inverso e contrario al Pallone d’Oro. Giunto alla sua 12^ Edizione, il “premio” è realizzato con la collaborazione di Fantacalcio.it, portale di notizie sportive e leader per la gestione del famoso gioco, della più antica rivista sportiva al mondo, il Guerin Sportivo, della rivista Calcio 2000, fondata da Marino Bartoletti, del sito satirico Delinquenti prestati al mondo del pallone e del “raffinato” Blog Calcio Gourmet. La Giuria selezionatrice, che può vantare nomi di spessore (su tutti il noto giornalista Darwin Pastorin e il Direttore di Calcio 2000 Fabrizio Ponciroli), ha stilato la lista delle nomination: BIGLIA (Milan), ERIKSEN (Inter), LAZARO (Inter), LLORENTE (Napoli), LOZANO (Napoli), PAQUETÀ (Milan), PASTORE (Roma), PAU LOPEZ (Roma), RABIOT (Juventus), RAMSEY (Juventus). Gli utenti possono votare su tutti i siti dei media citati, a partire dalla Home del sito organizzatore Calciobidoni.it del Blogger e scrittore Cristian Vitali, che proprio in questi giorni ha pubblicato la sua seconda fatica letteraria, «UndiciMetri. Storie di Rigore», disponibile nei principali store online (tra cui Amazon, Feltrinelli e Mondadori). A Gennaio ci sarà la proclamazione di quello che sarà l’erede di Patrick Schick, vincitore nello scorso anno (quando militava nella Roma). L’Albo d’Oro della speciale competizione, attiva dal 2009, ha visto “trionfare”, tra gli altri, tantissimi ex dell’Inter: il portoghese Quaresma nelle prima due Edizioni (2009-2010), il “gordo” Adriano ai tempi della Roma (2011), Forlan (2012), Kondogbia (2016) e Gabigol (2017). Nelle ultime due Edizioni due romanisti sugli scudi: Nikola Kalinic (2018) e Patrick Schick (2019). 

Torna su
NapoliToday è in caricamento