menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le pagelle di Napoli-Villareal

Solito Campagnaro, bene anche Yebda. In ombra Cavani e Hamsik

Le pagelle di Napoli-Villareal:

De Sanctis 6,5: un paio di discreti interventi e tanta sicurezza conferita alla difesa, orfana della guida di Paolo Cannavaro

Campagnaro 7: dalle sue parti, come sempre, non si passa. Per informazioni chiedere a Giuseppe Rossi

Cribari 6: qualche indecisione, ma anche qualche buon intervento. Nel complesso la sua prestazione è sufficiente

Aronica 6: più di qualche sua chiusura è provvidenziale, ma negli ultimi minuti si va a cercare ripetutamente la seconda ammonizione, finchè l'arbitro non lo espelle

Maggio 6,5: nei minuti iniziali sembra che possa essere lui la chiave per scardinare la difesa del Villareal, ma col passare dei minuti non riesce ad abbinare altrettanta pericolosità alla straordinaria spinta che comunque non fa mai mancare

Gargano 6- : fa imbestialire il pubblico quando nel primo tempo quando allontana bruscamente Mascara, Lavezzi e Cavani per calciare l'ennesima punizione sulla barriera. Per il resto è il solito copione, con tante palle recuperate e altrettante perse

Yebda 7- : è uno dei più positivi tra gli azzurri. Sbaglia praticamente poco o nulla, autoritario nel prendere in mano la zona nevralgica del campo

Dossena 6,5: dopo la non brillantissima prova di Roma, si riscatta ampiamente, anche e soprattutto per il grandissimo contributo che offre in fase difensiva

Mascara 6- : di impegno ce ne mette e tanto e qualcosa nel primo tempo combina, poi col passare di minuti cala e Mazzarri lo sostituisce con Hamsik

Lavezzi 6: si accende e si spegne ad intermittenza, ma è l'unico tra gli attaccanti azzurri a creare qualcosa d'interessante, vedi le belle palle offerte a Cavani

Cavani 5,5: non proprio in una serata memorabile. In almeno una delle due occasioni offertegli da Lavezzi nel primo tempo, avrebbe potuto fare qualcosa in più, ma anche ai fenomeni come lui può capitare una partita non straordinaria

Hamsik 5: gli riesce quasi nulla quando entra in campo, in più di un'occasione sbaglia dei passaggi che per lui sono quasi elementari

Pazienza 6,5: entra concentrato e gladiatorio come sempre, sradicando alcuni palloni importanti dai piedi degli spagnoli

Sosa sv

Mazzarri 6: può essere tutto sommato soddisfatto, perchè questo Napoli è in grado di portare a casa il passaggio del turno in Spagna fra 7 giorni. Forse avrebbe potuto anticipare l'uscita dal campo di Gargano, lasciando magari in campo un più che positivo Yebda

Clattenburg 4,5: fa rimpiangere ampiamente gli arbitri italiani. Di fischietto internazionale mostra di avere davvero poco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento