Giovedì, 13 Maggio 2021
Notizie SSC Napoli

Napoli-Torino 1-1 | Ennesima occasione sprecata, gli azzurri buttano altri due punti

Continua la fiera del rammarico per il Napoli, che si fa raggiungere in pieno recupero dai granata, dopo un errore suicida di Aronica. Punito l'atteggiamento della squadra di Mazzarri,rinunciataria dopo il gol di Cavani

Trovare il lato positivo per il Napoli in una giornata del genere è forse impossibile. Che lo sciagurato pareggio interno contro il Torino, giunto in pieno recupero per un retropassaggio suicida di Aronica che lancia in rete Sansone, possa rappresentare un segnale affinchè non venga buttata via un'Europa League che giovedì offrirà l'occasione agli azzurri di rifarsi. Inutile inseguire il sogno scudetto quando si perdono punti in questo modo e soprattutto con questa mentalità, che ha portato i ragazzi di Mazzarri a sedersi dopo il vantaggio di Cavani e ad interpretare gli ultimi minuti di gara con grande sufficienza (vedi il sanguinoso errore di Hamsik). Forse sarebbe meglio concentrarsi sulla competizione europea, visto che in campionato il terzo posto è ampiamente alla portata di Cannavaro e compagni.

IL MATCH - Inizio migliore per i padroni di casa proprio non potrebbe esserci. Al 6', infatti, una bella giocata di Hamsik sulla destra porta ad un tiro-cross respinto da Gillet, sul quale Cavani si avventa, siglando la rete del vantaggio per il Napoli. Chi si aspetta che gli azzurri dilaghino sulle ali dell'entusiasmo e provino a raddoppiare, rimane molto deluso. La squadra di Mazzarri si siede del tutto e rinuncia a giocare. Il Torino trova spazio soprattutto sulla destra, dove il duello Cerci-Dossena viene puntualmente vinto dall'esterno granata. Gli uomini di Ventura, però, non riescono a creare particolari grattacapi alla retroguardia azzurra, che prova comunque a complicarsi da sola la vita con continui retropassaggi da far tremare i polsi. Nella ripresa Mazzarri prova a dare una scossa con l'ingresso di Insigne al posto di Pandev. Il folletto di Frattamaggiore entra con il piglio giusto e prova a mettere in difficoltà i piemontesi con le sue accelerazioni. Una di queste, a 5 dal termine, produce un assist praticamente perfetto per Hamsik che si ritrova solo davanti a Gillet, ma prova il gol d'autore superando l'estremo difensore e concludendo sull'esterno della rete. Il calcio punisce gli spreconi e così al 91' un retropassaggio suicida di Aronica, da poco entrato al posto di Dossena, si trasforma in un assist per Sansone, a cui non par vero poter depositare il pallone alle spalle di De Sanctis.

NAPOLI-TORINO 1-1

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Gamberini, Maggio, Behrami, Dzemaili (77' Inler), Hamsik, Dossena (86' Aronica), Pandev (63' Insigne), Cavani. A disp.Rosati, Colombo, Britos, Fernandez, Grava, Donadel, Mesto, Vargas. All. Mazzarri

Torino (4-2-4): Gillet, Darmian, Glik, Rodriguez, D Ambrosio, Basha, Gazzi (46' Brighi), Cerci, Sgrigna (70' Sansone), Bianchi, Vives (74' Santana). All. Ventura

Arbitro: Valeri di Roma

Marcatori: 6' Cavani, 91' Sansone

Note: ammoniti Dzemaili, Basha, Cerci, Brighi, Behrami, Dossena, Sansone. Espulso Mazzarri al 90'.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Torino 1-1 | Ennesima occasione sprecata, gli azzurri buttano altri due punti

NapoliToday è in caricamento