Martedì, 18 Maggio 2021
Notizie SSC Napoli

Napoli-Siena 2-1 | Azzurri quinti. Il San Paolo contesta Lavezzi

Una doppietta di Dossena stende i toscani. Vincono, però, anche Udinese e Lazio. Ingenerosi fischi per l'argentino da parte della maggioranza del pubblico napoletano

Un momento della partita

Napoli-Siena non passerà sicuramente alla storia per quanto visto in campo e perchè alla fine il risultato è ininfluente ai fini della classifica degli azzurri, causa le contemporanee vittorie di Udinese e Lazio. Quello che rimarrà indelebile, però, è la rottura tra una parte del pubblico napoletano ed il suo idolo Ezequiel Lavezzi. I fischi piovuti all'indirizzo del Pocho per tutta la partita, sono quanto di peggio potesse accadere, soprattutto se considerato che la faccia dell'argentino coincide con la rinascita di un Napoli che cinque anni fa tornava in Serie A e che quest'anno è arrivato agli Ottavi di Champions. Se questa storia d'amore dovrà finire, epilogo peggiore proprio non poteva esserci. Alla fine a vincere è stato solamente chi aveva interesse che questa rottura si consumasse.

IL MATCH - La partita è vivace sin dai primi minuti ed il Siena, in stile Bologna della scorsa settimana, sembra pronto alla partita della vita. Il Napoli, però, sblocca subito il risultato grazie a Dossena, che batte Farelli al 3', su assist dalla sinistra di Hamsik. Il pareggio dei toscani, però, è quasi immediato ed è a opera di Destro, lesto a sfruttare al meglio una clamorosa uscita a vuoto di De Sanctis. Nella stessa azione Cannavaro si fa male e sarà costretto ad abbandonare il campo per un problema al costato poco dopo. In chiusura di tempo gli azzurri si riportano in vantaggio, grazie ad una bella discesa di Campagnaro sulla destra, che pesca ancora Dossena al centro, che sigla una doppietta. Nella ripresa il protagonista è Lavezzi, beccato con fischi da una sostanziosa parte del pubblico ad ogni palla che tocca. Il Siena sfiora il pareggio con D'Agostino, ma De Sanctis si riscatta e dice di no, salvando il risultato.


NAPOLI-SIENA 2-1

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis, Campagnaro (45' st Grava), Cannavaro (19' pt Fernandez), Britos, Maggio, Gargano, Inler, Dossena, Hamsik, Pandev (23' st Zuniga), Lavezzi. A disp. Rosati, Fideleff, Dezi, Vargas. All. Mazzarri

Siena (3-5-1-1): Farelli, Vitiello, Contini, Terzi, Giorgi (19' st Sestu), Bolzoni (9' st Parravicini), Vergassola, Brienza, Rossi, D'Agostino, Destro (37' st Larrondo). A disp. Brkic, Gazzi, Belmonte, Grossi. All. Sannino

Arbitro: Celi di Campobasso

Marcatori: 3' pt Dossena, 6' pt Destro, 34' pt Dossena

Note: ammoniti Destro, Campagnaro, Hamsik, Dossena, Parravicini, D'Agostino, Terzi, Lavezzi.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Siena 2-1 | Azzurri quinti. Il San Paolo contesta Lavezzi

NapoliToday è in caricamento