menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mazzarri

Mazzarri

Napoli-Siena, il commento di Mazzarri e dei calciatori

Le dichiarazioni dei protagonisti azzurri al termine del match contro i toscani

Le parole degli azzurri al termine di Napoli-Siena, raccolte dal sito ufficiale della società partenopea:

MAZZARRI - "E' comunque una grande annata. Quest'anno abbiamo pagato le fatiche di Champions eppure siamo arrivati quinti. Hanno perso punti in campionato Inter e Milan, è ovvio che pagassimo anche noi che eravamo al primo anno nell'Europa maggiore. Dispiace molto aver perso a Bologna, avevamo il destino nelle nostre mani e abbiamo fallito l'occasione. E' comunque una annata importante e dobbiamo essere contenti. Questa squadra ha dato il massimo per ciò che poteva dare in termini oggettivi. L'anno scorso facemmo una stagione straordinaria e quest'anno abbiamo acquisito esperienza in Europa. Anche questa è crescita. Noi siamo un gruppo che non poteva certo ambire a vincere su ogni fronte. Si sono lasciati punti per strada ma è fisiologico. Resta il rammarico della partita di Bologna ma anche queste sono esperienze che ci faranno maturare. Ringrazio i tifosi per l'apporto prezioso che ci hanno sempre dato per tutto l'anno. Hanno capito che la nostra squadra ha sempre dato tutto fino all'ultimo secondo anche oggi che siamo alla cinquantesima partita della stagione".

DOSSENA - "Dedico la doppietta a mia moglie che aspetta il primogenito ed a mia madre che non c'è più. Sono contento perchè ho attraversato un mese e mezzo difficile e ci tenevo a chiudere bene il campionato. Credo che abbiamo giocato una stagione importante, abbiamo lottato alla grande in Champions ed abbiamo conquistato la finale di Coppa Italia. Stasera speravamo in qualche altro risultato sugli altri campi, ma noi abbiamo fatto il nostro vincendo la partita. Questi siamo noi, ragazzi che sanno sempre dare il massimo e questa squadra merita l'applauso della gente. Ora ci attende questa bellissima finale a Roma e cercheremo di prepararci al massimo per la sfida con la Juve. Vorremmo la ciliegina sulla torta".

HAMSIK - "Stasera siamo stati concentrati sulla partita, volevamo vincere e ci siamo riusciti. Peccato non siano arrivate belle notizie da altri campi, ma noi dobbiamo guardare avanti. E' stata una stagione intensa ma ancora non è finita e vogliamo portare la Coppa Italia a Napoli. La Juve è stata la squadra più forte d'Italia quest'anno e per noi sarà una sfida difficile, ma vogliamo fare il massimo. Napoli è la mia seconda casa. Mi sento napoletano dopo 5 anni qui ed ho firmato per altri 5 anni con grande gioia...".

ZUNIGA - "Domenica ci aspetta un grande appuntamento. Vogliamo dare il massimo in questa finale importantissima per noi perchè ci piacerebbe regalare una gioia ai tifosi azzurri".

INLER - "Ringrazio tutti i napoletani per l'affetto che mi hanno regalato quest'anno. C'è ancora da giocare una grande finale domenica e vogliamo dare una gioia ai nostri tifosi".

CANNAVARO - "E' stata una stagione emozionante e adesso speriamo di vivere un'emozione ancora più forte domenica. Giocheremo contro la squadra che quest'anno ha battuto tutti i record, ma abbiamo il dovere e la voglia di giocarcela al massimo".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento