menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Ansa / Insigne segna il gol del momentaneo 2-2)

(foto Ansa / Insigne segna il gol del momentaneo 2-2)

Napoli-Sampdoria 3-2, il record di Hamsik e l'allungo sull'Inter

Splendido primo tempo con gli azzurri per tre volte in rete e la Sampdoria cinica da calcio piazzato. Hamsik record-man tra i marcatori. Il Napoli ipoteca il titolo di campione d'inverno

Può risultare decisiva questa penultima giornata del girone d'andata nel percorso stagionale del Napoli. Sarri s'affida agli undici titolari per affrontare la Sampdoria nell'inedita sfida pre-natalizia. La gara è un susseguirsi d'emozioni e a fine primo tempo si conteranno già cinque marcature. Apre le danze Ramirez, talentuoso uruguaiano dei blucerchiati. La sua punizione è un missile che risulta imprendibile per Reina, forse ostacolato dalla luce del sole che cade orizzontale sul manto verde del San Paolo. Ma il Napoli è sceso in campo motivato e prima Callejon (tiro respinto da Puggioni), poi Mertens con una prodezza, sfiorano il pari. L'1-1 arriva al 17esimo ma per festeggiarlo bisogna aspettare la convalida del VAR, due minuti dopo: Mertens ruba palla ai difensori doriani, cross al centro per Callejon. Il tiro dello spagnolo è respinto da Puggioni ma arriva Allan a ribadire in rete.Sorprendentemente la Sampdoria torna in vantaggio al 26esimo: ancora Ramirez si invola, solo contro l'intera difesa il trequartista vince alcuni rimpalli e viene atterrato da Hysaj. Rigore trasformato con tiro secco da Quagliarella. Gli azzurri non perdono fiducia e impiegano cinque minuti per pareggiare ancora: Allan (partita poderosa la sua) ruba palla e serve Mertens che alza il pallone per Insigne. Tiro al volo del 24, Puggioni è battuto. L'apoteosi al 38esimo (quando da Reggio Emilia giunge anche notizia della sconfitta dell'Inter). Allan incanta con una serie di numeri in area di rigore, il pallone arriva a Mertens che può appoggiare al centro. Sul pallone c'è il capitano Marek Hamsik: per lui è il 116esimo gol con la maglia azzurra, il record assoluto tra i marcatori del Napoli e soprattutto il gol che porta in vantaggio il Napoli. La squadra di Sarri continua a macinare gioco e sfiora il quarto gol con Insigne e Mertens. 

Nella ripresa succede poco o nulla. A quindici minuti dalla fine gli azzurri restano in dieci per l'espulsione di Mario Rui (doppio giallo). La Sampdoria spinge ma non si rende mai pericolosa. Il Napoli vola a +5 dall'Inter e pongono una seria ipoteca sul titolo di campione d'inverno. 
napoli sampdoria 23 dicembre 2017 record hamsik-2




 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento