rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Napoli aRoma di scudetto: il 'Cholito' Simeone stende i giallorossi

Un gol nel finale dell'attaccante argentino regala agli azzurri un successo pesantissimo. Il Maradona esplode di gioia

Vittorie così segnano la storia di una stagione e forse, in questo caso, non solo. Il Napoli batte la Roma al Maradona per 2-1 in un match soffertissimo, ma per questo ancora più bello. A decidere le sorti dell'incontro un gol del 'Cholito' Simeone, l'uomo del destino, nei minuti finali. A sbloccare il risultato il solito Osimhen con un gol da cineteca nel primo tempo. A 15' dal termine il pareggio giallorosso con El Shaarawy, 'bestia nera' dei partenopei. All'86', però, l'argentino regala il successo agli uomini di Spalletti, con un'altra rete da tre punti, l'ennesima del suo campionato. 

Le scelte degli allenatori

Spalletti recupera Kvaratkshelia, che torna titolare dopo essere rimasto ai box contro Cremonese e Salernitana. Mario Rui e Lozano vincono i consueti ballottaggi con Olivera e Politano. A centrocampo Zielinski confermato titolare, con Elmas che parte dalla panchina. Mourinho si affida alla coppia Abraham-Dybala, con Zalewski e Spinazzola ai lati a tutta fascia.

Il match

Al 4' primo squillo azzurro: Kvaratskhelia si accentra e calcia forte dal limite, ma Rui Patricio riesce a deviare in angolo. All'11' incomprensione tra Meret e Kim, il pallone rischia di carambolare in porta dopo il colpo di testa del coreano, ma tocca il palo e finisce in calcio d'angolo. Al 16' lampo di Kvaratskhelia sulla sinistra, palla morbida dal fondo per Osimhen che stoppa, controlla e poi calcia un missile terra aria che fredda Rui Patricio per la rete dell'1-0. A fine tempo è ancora il centravanti nigeriano a sfiorare il raddoppio di testa, su cross dalla destra di Lozano. Nel recupero indecisione della retroguardia azzurra, Spinazzola calcia in area, ma Meret salva.

Al rientro in campo dopo l'intervallo Mourinho getta subito nella mischia El Shaarawy, al posto di Spinazzola. Al 55' splendida azione di Lozano sulla destra. Il messicano pesca al centro Kvaratskhelia, ma il georgiano non controlla al meglio e non riesce a piazzare la zampata. Al 62' Cristante di testa anticipa tutti sugli sviluppi di un corner, ma Meret salva ancora. Lozano vola ancora in contropiede, ma Rui Patricio risponde alla grande sul suo tiro. Al 68' primi cambi in casa azzurra: fuori Mario Rui e Kvara, dentro Olivera ed Elmas. Al 72' problemi per Abraham: dentro Belotti.

Al 75' la Roma pareggia con El Shaarawy, che anticipa Lozano e batte sottomisura Meret. Escono Osimhen e Lozano, dentro Simeone e Raspadori. All'85 il palleggio del Napoli produce una splendida azione manovrata, conclusa al meglio dal 'Cholito' Simeone, che trova la bordata vincente del 2-1. Al 90' Raspadori tenta il tris, ma Rui Patricio si oppone. Forcing finale della Roma, ma il Napoli la porta a casa. Finisce 2-1 e il Maradona esplode di gioia.

La classifica

Napoli 53

Inter 40

Lazio, Atalanta, Milan 38

Roma 37

Il tabellino

Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (68' Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (91' Ndombele); Lozano (75' Raspadori), Osimhen (75' Simeone), Kvaratskhelia (69' Elmas). All. Spalletti.

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Zalewski, Cristante (88' Volpato), Matic (73' Tahirovic), Pellegrini (83' Bove), Spinazzola (46' El Shaarawy); Dybala, Abraham (73' Belotti). All. Mourinho.

Arbitro: Orsato di Schio

Marcatori: 17' Osimhen, 75' El Shaarawy, 86' Simeone

Note: ammoniti Dybala, Osimhen, El Shaarawy. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli aRoma di scudetto: il 'Cholito' Simeone stende i giallorossi

NapoliToday è in caricamento