Napoli Primavera, Giuseppe Angelini è il nuovo tecnico

L'ex tecnico del Cesena sostituisce Roberto Baronio sulla panchina azzurra

Angelini

Giuseppe Angelini è il nuovo allenatore della Primavera del Napoli. Ad annunciarlo è stato lo stesso club partenopeo sui propri canali di comunicazione ufficiali. Il 55enne tecnico romagnolo sostituisce l'esonerato Roberto Baronio

Angelini ha allenato lo scorso anno il Cesena in Serie D. In carriera vanta altre esperienze nel settore giovanile del club romagnolo, da tecnico della Primavera, ed in quello della Juventus, come allenatore degli allievi nazionali. Ha guidato, inoltre, alcuni club di Serie C e D, tra cui il Bellaria, il Rovigo e il Santarcangelo

Durante la sua carriera da calciatore, terminata nel 2001, ha giocato anche in Serie A con la maglia del Cesena, oltre ad indossare, tra le altre, quella del Padova, del Barletta e del Siena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doccia fredda Tocilizumab, Ascierto: "Nessun risultato statisticamente significativo"

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Mascherine all'aperto obbligatorie nel napoletano: scatta l'ordinanza

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento