menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gioia Napoli, Palermo battuto con un gol di Maggio al 94'!

Gli azzurri giocano una partita stupenda, chiudendo i rosanero nella propria metà campo per gran parte del match. Il gol decisivo però arriva solo nel recupero con il San Paolo che esplode di gioia

Il Napoli c'è e lancia il suo personale segnale del campionato, in una partita che può rappresentare un importante crocevia della stagione. Gli azzurri stavolta non hanno mancato l'appuntamento, vincendo ma soprattutto convincendo dal punto di vista fisico, mentale e del gioco. Il Palermo non c'è quasi mai stato, annientato dalla furia agonistica degli uomini di Mazzarri dal 1' fino al 94', il minuto del gol decisivo di Maggio. Delio Rossi sceglie un atteggiamento speculare a quello partenopeo, schierandosi anch'esso con il 3-4-2-1 e aspettando il Napoli per provare a ripartire. Mazzarri sceglie a sorpresa Aronica e Grava, che si rivelerà alla fine tra i migliori in campo. Gli azzurri mettono subito in chiaro le loro intenzioni e assediano i siciliani sin dalle prime battute, con Maggio e Cavani su tutti a rendersi pericolosi in zona gol. Bene anche Lavezzi e Hamsik, che appaiono alquanto ispirati. Nonostante i vari tentativi, però, i partenopei non riescono a sbloccare il risultato, con il Palermo che crea un solo pericolo alla porta di De Sanctis con un tiro a giro di Miccoli che si perde di poco fuori. Anche nei secondi 45 minuti la musica non cambia, in campo c'è solo il Napoli, nonostante un cattivo presagio. Al 71', dopo l'ennesimo miracolo di Sirigu, proprio su un suo tiro, Lavezzi è costretto ad abbandonare il campo. La partita sembra stregata, ma quando tutto sembra finito al 94', sull'asse Hamsik-Cavani, arriva un pallone al bacio per Maggio che deve solo spingere il pallone in porta e lanciare il Napoli al terzo posto in classifica, con un San Paolo letteralmente in delirio.

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis, Grava, Cannavaro, Aronica, Maggio, Pazienza (33' st Yebda), Gargano, Dossena (39' st Vitale), Hamsik, Lavezzi (28' st Dumitru), Cavani. A disp. Iezzo, Santacroce, Cribari, Zuniga. All. Mazzarri

Palermo (3-4-2-1): Sirigu, Munoz, Goia, Bovo, Cassani, Migliaccio, Nocerino, Balzaretti, Ilicic (49' st Pinilla), Pastore, Miccoli (20' st Maccarone). A disp. Benussi, Rigoni, Garcia, Liverani, Kasami, Pinilla. All. Rossi

Arbitro: Morganti di Ascoli
Marcatore: 49' st Maggio
Note: ammoniti Goian, Grava, Aronica, Cassani

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento