rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Notizie SSC Napoli

Napoli-Juve, Spalletti: "Per Allegri è conveniente nascondersi. Non dovremo mai perdere l'equilibrio"

Il tecnico azzurro ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro i bianconeri

"Capisco che per Allegri sia conveniente passare da comprimario, ma per una Juve sempre imbottita di campioni è impossibile nascondersi dal ruolo di favorita. Certi investimenti si ripagano solo giocando per scudetto e vittoria Champions. E' inutile mettersi il cappello o la barba finta, non ci può essere quarto posto che soddisfi la Juventus. Davanti al palmares di Allegri mi inchino, lui è più bravo. Siamo su due livelli diversi per vittorie in carriera". Così Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa a Castel Volturno alla vigilia di Napoli-Juventus, replicando alle dichiarazioni del collega Massimiliano Allegri che aveva parlato in precedenza.

Il tecnico azzurro ha affrontato il tema tattico della sfida del Maradona: "Domani tutte e due le squadre giocheranno per vincere la partita. Nessuno avrà paura. Sarà un grandissimo spettacolo. Dobbiamo essere bravi a fare la nostra partita, senza perdere mai l’equilibrio. La considerazione che abbiamo nei nostri confronti è altissima. Ognuno fa il calcio che gli piace e che piace ai tifosi. Non molto tempo fa è passato di qui un allenatore come Sarri, di cui sento ancora parlare per il suo calcio, nonostante non abbia vinto niente. Si parla più di lui che di Benitez, che ha vinto due titoli. Il motto juventino è vincere è l'unica cosa che conta. Noi siamo più anima e cuore, abbiamo avuto Maradona". 

La promessa ai tifosi

“Ai tifosi prometto impegno. Il calcio è semplice, ma passo due terzi e mezzo della giornata alla preparazione della partita. Mi impegno sempre al massimo. L'altro mezzo della giornata è quello in cui dormo, altrimenti non ce la faccio poi!". 

Raspadori

"Sarebbe un azzardo schierare Raspadori a destra? No, non sarebbe azzardato. Calciatori come Raspadori sanno fare tante cose da tutte le parti". 

Gli scontri di domenica

"Chi usa la violenza deve restare fuori dagli stadi. Lo sport è dei bambini, delle donne e delle famiglie che fanno sacrifici per partecipare a uno spettacolo”, ha concluso Spalletti rispondendo ad una domanda sugli scontri avvenuti domenica in autostrada tra gli ultras di Napoli e Roma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Juve, Spalletti: "Per Allegri è conveniente nascondersi. Non dovremo mai perdere l'equilibrio"

NapoliToday è in caricamento