Venerdì, 14 Maggio 2021
Notizie SSC Napoli

Finale Coppa Italia Primavera, al San Paolo è la Juve ad alzare il trofeo

I bianconeri di Baroni battono 2-1 ai supplementari il Napoli di Saurini e si aggiudicano la coppa, dopo l'1-1 a Torino nella gara di andata. Non basta la rete del momentaneo pareggio azzurro con Novothny

Napoli-Juve

La Juventus rovina la festa al Napoli e si aggiudica la Coppa Italia Primavera 2013. I bianconeri passano al San Paolo per 2-1, dopo i tempi supplementari, e si aggiudicano il trofeo, dopo che la gara di andata a Torino si era conclusa sull'1-1.

Con lo stesso punteggio erano terminati anche i 90' minuti regolamentari, grazie alla rete del vantaggio piemontese siglata da Padovan al 57' su calcio di rigore e a quella azzurra di Novothny, che all'88' di testa spingeva in rete uno splendido invito dalla sinistra di Roberto Insigne.

Nei supplementari, però, era Mattiello al minuto 107 a siglare la rete decisiva e a regalare la coppa alla Juventus. Brutta e provocatoria nei confronti del pubblico napoletano, l'esultanza dei calciatori di Baroni, tanto che l'arbitro è costretto ad espellere Gerbaudo nell'occasione del gol del 2-1.

NAPOLI-JUVENTUS 1-2

Napoli: Crispino, Allegra, Lasicki, Celiento, Nicolao (10' sts Barone), Palmiero (75' Scielzo), Radosevic, Fornito (66' Palma), R.Insigne, Novothny, Tutino. All. Saurini

Juventus: Branescu, Rugani, Magnusson, Garcia Tena, Untersee, Slivka (55' Gerbaudo), Schiavone (85' Sakor), Kabashi, Mattiello, Beltrame, Padovan (75' Cavion). All. Baroni

Arbitro: Saia di Palermo

Marcatori: 57' Padovan rig., 88' Novothny, 107' Mattiello

Note: espulsi Gerbaudo al 107' e Mattiello al 120' nella Juventus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Coppa Italia Primavera, al San Paolo è la Juve ad alzare il trofeo

NapoliToday è in caricamento