menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gattuso (foto Ansa)

Gattuso (foto Ansa)

Napoli-Inter, Gattuso: "E' la mia migliore partita. Per noi ora non è facile giocare in casa"

Il tecnico deluso dopo la sconfitta casalinga. "Sappiamo giocare a calcio ma dobbiamo annusare il pericolo, essere più attenti. Bisogna lavorare, i ragazzi sono preoccupati"

Queste le interviste rilasciate al termine della sconfitta subita dal Napoli, al San Paolo, contro l'Inter. 

Il Napoli crolla ancora in casa

Gattuso: "Non ci siamo fatti mancare nulla, ma penso che oggi sia stata la mia migliore partita. Commettiamo tanti errori ma siamo vivi, sappiamo giocare a calcio. Non riusciamo a dare continuità ma bisogna proseguire lungo questa strada. Di Lorenzo ha fatto una buona partita, errore a parte. Dobbiamo crescere quando partiamo dal basso, essere più puliti e giocare da squadra. Ci siamo fatti infinocchiare troppe volte, dobbiamo muoverci meglio. Tre gol ce li siamo fatti da soli. Ora non è facile giocare al San Paolo, i ragazzi sono preoccupati. Stiamo vivendo un periodo brutto, dobbiamo imparare ad annusare il pericolo, essere più avvelenati. Lobotka? Il problema non è solo il vertice basso, ne cerchiamo uno ma ora penso ad altro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento